Virgilio Sport

Napoli, l'agente di Kvaratskhelia suona l’allarme PSG: dopo Osimhen nuova spina per De Laurentiis

L'attaccante georgiano è tentato dalla proposta proveniente oltralpe. Tocca ai partenopei resistere e trovare una quadra per il rinnovo del contratto con relativo aumento.

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Il Napoli sta apparecchiando la tavola per Antonio Conte. Tuttavia, il 54enne leccese rischia di trovarla meno imbandita di quanto potesse sperare. Dopo Victor Osimhen, sostanzialmente già salutato mesi fa da De Laurentiis e per il quale si attende l’offerta giusta, sta scoppiando anche la grana Kvicha Kvaratskhelia. L’agente dell’attaccante georgiano ha confermato la richiesta del Paris Saint-Germain per il suo assistito mandando la palla alla società. Saprà resistere e trovare la quadra per l’indispensabile rinnovo contrattuale?

Il contratto di Kvara, serve un aumento

Partiamo dalla base e dal contratto. Kvicha Kvaratskhelia è legato al Napoli fino al 30 giugno 2027 con un ingaggio da circa 1.5 milioni di euro, bonus compresi, a stagione. In pratica il georgiano è uno degli elementi meno pagati dell’attuale rosa partenopea, pur essendone – al pari di Osimhen – l’elemento di spicco. Sull’argomento più volte Aurelio De Laurentiis si è speso parlando di un accordo ancora lungo per il quale non è necessario affrettare i tempi. Ma lato giocatore le idee sono ben diverse.

Offerta con due zeri dal PSG

In questo discorso si inserisce il Paris Saint-Germain che deve rifondare il proprio reparto offensivo. Il club campione di Francia vorrebbe investire fino a 100 milioni per il calciatore georgiano. Il procuratore ha confermato l’interesse dei rossoblù: “L’interesse dall’Arabia Saudita per Kvaratskhelia non è vero. C’è l’interesse e l’offerta del Paris Saint-Germain, tutto dipende dalla decisione del Napoli e di Aurelio De Laurentiis“. Cosa deciderà di fare il Napoli, se le cifre venissero confermate?

I nodi di Conte e la solidità del Napoli

Certo, privarsi di due stelle così nell’anno in cui potrebbe arrivare un allenatore come Antonio Conte sembra un paradosso. Vero è che la squadra non farà le coppe e che i calciatori sono parecchio ambiti dalle big internazionali, però il Napoli resta una realtà economicamente solida che non ha necessità di vendere. Ricordiamo, infine, che tra le varie spine da gestire c’è pure quella del capitano Di Lorenzo che ritiene concluso il proprio ciclo alle pendici del Vesuvio. La strada, insomma, è in salita.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...