Virgilio Sport

Napoli nel futuro, è corsa a due per il dopo Gattuso

Dopo la beffa della mancata qualificazione alla Champions League si allontana il sogno Max Allegri, che aspetta la chiamata da un top club che partecipi alla massima competizione europea. Spalletti prima opzione seguito da Simone Inzaghi.

24-05-2021 10:44

È un compleanno amaro per Aurelio De Laurentiis. All’indomani della delusione per il mancato ritorno in Champions League, il presidente del Napoli ha spento 72 candeline. Mancavano pochi minuti a lunedì quando lo stesso numero uno azzurro, poco dopo la fine della partita fatale contro il Verona, annunciava la separazione da Rino Gattuso, rendendo ufficiale ciò che di fatto era nell’aria da diversi mesi. Da febbraio, praticamente, quando la rottura tra le parti divenne insanabile dopo le accuse del tecnico calabrese al presidente proprio dopo la sconfitta contro il Verona, un girone fa.

Da quel momento il Napoli si è chiuso in un silenzio stampa che ha compattato la squadra e l’allenatore, producendo un girone di ritorno da 43 punti. Tantissimi, ma per chiudere tra le prime quattro ne sarebbero serviti due in più. Quelli persi contro il Verona o contro il Cagliari, ma ormai questo è il passato e il futuro incombe. Per lo stesso Gattuso e per il Napoli, chiamato ad impostare la prossima stagione senza gli introiti della Champions e quindi con un mercato che si preannuncia all’insegna del contenimento dei costi.

Con tutte le conseguenze del caso a livello di scelta del prossimo allenatore. Il sogno Max Allegri sembra sfumato, perché pur essendo affascinato dalla possibilità di allenare il Napoli il tecnico livornese non sembra voler prendere in considerazione un progetto senza l’amata Champions League.

Non così Luciano Spalletti, anch’egli reduce da due anni di stop e prima scelta da mesi di De Laurentiis. Il tecnico toscano ha avviato da tempo i contatti con De Laurentiis, che hanno contemplato anche l’eventuale partecipazione all’Europa League.

Un ricco contratto ed una squadra all’altezza delle proprie richieste tecnico-tattiche potrebbero bastare per convincere Spalletti al grande ritorno, seppur con la consapevolezza che qualche cessione illustre, da Fabian Ruiz a Kalidou Koulibaly, potrebbe essere necessaria.

La prima alternativa porta al nome di Simone Inzaghi. Il tecnico piacentino della Lazio, a scadenza di contratto a giugno, non è stato tenero con il presidente Lotito al termine della partita contro il Sassuolo e dopo cinque stagioni il suo addio ai biancocelesti sembra probabile. L’idea Napoli lo stuzzica e chissà che non vada in porto lo scambio proprio con Gattuso, prima scelta della Lazio per un nuovo ciclo.

Sullo sfondo, per gli azzurri, ci sono due portoghesi: Sergio Conceiçao, reduce dall’ottima stagione con il Porto traghettato ai quarti di Champions dopo aver eliminato la Juventus, e Paulo Fonseca, che però dopo la separazione con la Roma sembra molto vicino alla Fiorentina dopo il no ai viola assestato proprio da Gattuso.

Tags:

Leggi anche:

ECampus

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Roma
Napoli - Inter

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...