,,
Virgilio Sport SPORT

Napoli pronto a cambiar pelle, ma tra i tifosi è polemica

Le magliette celebrative che il team di Gattuso indosserà domenica sera contro l'Inter non conquistano tutti: boom di commenti sui social network.

Il Napoli è pronto a cambiar pelle. Contro l’Inter, nell’atteso posticipo di domenica 18 che potrebbe rivelarsi decisivo sia in ottica scudetto che Champions, la squadra azzurra sfoggerà le nuove maglie da gioco “celebrative” disegnate da Marcelo Burlon. Si partirà con la versione Kombat Pro, di fatto la prima maglia da gara, in blu scuro e con un uccello stilizzato sulle spalle di colore verde fluo, ma della linea fanno parte anche altre maglie da trasferta (in giallo), zaini, tute e altro materiale.

Il Napoli e la partnership con Marcelo Burlon

Ecco il comunicato del Napoli con cui ufficializza la nuova sinergia: “Marcelo Burlon County of Milan e Kappa, il brand italiano di abbigliamento sportivo per eccellenza, sono felici di annunciare la collaborazione per reinterpretare le divise ufficiali della SSC Napoli con l’esclusiva linea Marcelo Burlon County of Milan x SSC Napoli“. Si tratta di “una linea celebrativa della squadra, creata per trasmettere la cultura, la tradizione e tutta l’internazionalità di Napoli e del suo team calcistico attraverso la visione e l’estro creativo di Marcelo Burlon. Catalizzatore e connettore dalla forza esplosiva, Burlon porta la sua energia multiculturale e reinterpreta il suo messaggio visivo più iconico per questa partnership d’eccezione, una dedica d’amore a Napoli: la città, la squadra e i suoi appassionati tifosi”.

Nuova maglia Napoli, tifosi divisi

Sui social la novità conquista i più giovani e scontenta invece i tifosi più attaccati alle tradizioni. “Il colore del Napoli sarà e resterà l’azzurro, smettetela”, scrive un supporter deluso. “Invece di pensare alle magliette (orrende) pensa a comprare giocatori per vincere finalmente qualcosa”, è l’invito a De Laurentiis da parte di un altro tifoso. “Una grande operazione commerciale, speriamo che ce ne siano tante altre in futuro”, è invece l’applauso di un altro sostenitore. “Forse potrebbe andar bene per andare a ballare la sera, se un giorno si tornerà a ballare”, è invece un’altra considerazione.

SPORTEVAI | 16-04-2021 13:22

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...