,,
Virgilio Sport

Napoli, Spalletti e quelle parole a sorpresa nella notte del trionfo

Le parole del tecnico del Napoli Luciano Spalletti al termine della mirabolante vittoria della Johann Crujiff Arena.

05-10-2022 00:06

All’Amsterdam Arena il Napoli vince e convince battendo l’Ajax con un tennistico 1-6. Dopo essere andati sotto nei primi minuti, i partenopei hanno dominato la partita portando a casa un risultato storico per il club e con la qualificazione agli ottavi ad un passo.

Ajax-Napoli, le parole di Spalletti

Nella conferenza stampa post Ajax-Napoli, l’allenatore Luciano Spalletti commenta così la vittoria degli azzurri contro i Lancieri: “Quando vai sotto in uno stadio così, con quel boato lì, non è facile riprendere subito la convinzione nel pressing e nei recuperi. Poteva disturbare molto ma la squadra ha fatto le cose che doveva, non s’è fatta mai condizionare ed ha vinto una grande partita”.

Napoli, Spalletti: “Grande prova di gruppo”

Il tecnico toscano Spalletti si sofferma inoltre sulla prova del gruppo, questa sera davvero esaltante: “Tutti hanno giocato ottimamente, perchè se non funzionano tutti non si possono giocare gare di seguito. Simeone e Raspadori hanno fatto bene entrambi ma tutti vogliamo Osimhen, ma poi il titolare chi sarà? Mah, sarà un problema vero (ride, ndr), ma se capiscono che c’è spazio per tutti e che contano i risultati di squadra e non individuali. Tutti ti conoscono nel mondo, non c’è bisogno di aver fatto gol o l’assist, ma di non farla prendere all’avversario come Kim e Rrahmani, ma si guarda solo davanti e non di loro o delle parate di Meret, fondamentale nel mio Napoli”.

Una squadra che fa sei gol all’Ajax può temere la Cremonese penultima in Serie A? Pochi minuti dopo la fine della gara della Cruijff Arena, Spalletti stupisce tutti: “Questa partita non ci cambia la vita, se domenica non batteremo la Cremonese faremo un passo indietro, come lo avremmo fatto se non avessimo battuto il Torino. Dobbiamo voltare pagina e continuare a lavorare”.

Napoli, Spalletti: “Per qualificarci dobbiamo fare altri risultati”

Nonostante per il Napoli la qualificazione sia già in tasca, per Spalletti si deve lavorare molto: “Con questa vittoria qui abbiamo ottime possibilità, ma dobbiamo fare altri risultati. Quello che dà spessore è la valutazione degli avversari, contro chi l’abbiamo fatta questa prestazione, loro sono un grande club, lo stadio è bellissimo, con tantissimi ristoranti, tante persone che lavorano. In Italia cosa aspettano a fare questi stadi qui? E’ un vantaggio anche per le squadre, in un anno ti porta 6 punti, abbiamo vinto ma c’è da imparare molto da questi contesti”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...