Virgilio Sport

Convocazioni Italia, Spalletti sorprende: out Immobile, Scamacca la soluzione, speranze Chiesa e Frattesi

Orfana di Immobile e Retegui, la nazionale italiana si aggrappa a Scamacca. Nella lista dei convocati, Spalletti non rinuncia a Federico Chiesa e richiama in azzurro Udogie

06-10-2023 19:40

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Sport Specialist

Giornalista pubblicista, redattore, divulgatore. E' una delle anime video del sito: racconta in immagini un evento e lo fa come pochi altri

Luciano Spalletti sorprende con le seconde convocazioni ufficiali da commissario tecnico dell’Italia. Una nazionale, quella chiamata a sfidare Malta e Inghilterra nelle due gare valevoli per le qualificazioni ai prossimi Europei, che deve affrontare un importante problema attaccanti, visti i forfait di Immobile e Retegui. In lista, non mancano sorprese, novità e ritorni.

L’Italia sfida Malta e Inghilterrra

Italia chiamata a dare la definitiva sterzata alla corsa al prossimo Europeo nelle gare contro Malta e Inghilterra, in programma rispettivamente alle 20.45 di sabato 14 al San Nicola di Bari e martedì 17 a Wembley. Due gare di vitale importanza per gli azzurri e che Spalletti sarà costretto ad affrontare senza i suoi attaccanti titolari. Scontate, dunque, le sorprese e le novità nelle convocazioni. Lista oversize per il ct che ne convoca ben 27.

Difesa, prima per Udogie

Tra i pali, confermato, dietro il titolare Gianluigi Donnarumma titolare, il trio composto da Alex Meret, Guglielmo Vicario e Ivan Provedel. Le scelte sui difensori vedono la prima convocazione per dell’ex Udinese, Destiny Udogie, che sta vivendo un momento importante in Premier con la maglia del Tottenham. La lista accoglie, ovviamente, Giovanni Di Lorenzo, così come i due nerazzurri, Alessandro Bastoni e Federico Dimarco, a cui si aggiungono Giorgio Scalvini e Gianluca Mancini. Ci sono, infine, altri due interisti, Francesco Acerbi e Matteo Darmian, più il capitano della Fiorentina, Cristiano Biraghi e lo juventino, Federico Gatti.

Centrocampo, Frattesi prova a esserci

In mediana, il grosso dubbio riguardava Davide Frattesi, ancora alle prese con qualche problema fisico che potrebbe escluderlo dalla sfida di campionato con il Bologna. Spalletti spera, però, di recuperarlo e lo inserisce in lista. Simone Inzaghi e l’Inter “prestano” anche Nicolò Barella. Completano il reparto Giacomo Bonaventura, Bryan Cristante, Manuel Locatelli e Sandro Tonali.

Attacco, fuori Immobile e Retegui, c’è Chiesa

Il reparto maggiormente condizionato dagli infortuni vede la rinuncia forzata a Ciro Immobile e Mateo Retegui. Il ruolo del bomber sarà, così, affidato a Gianluca Scammacca, appena rientrato dal problema fisico che lo ha costretto a lungo ai box nell’ultimo mese. L’alternativa da prima punta è Moise Kean. Nonostante la bandiera bianca alzata con la Juventus per il derby della Mole, c’è Federico Chiesa, che il ct spera di recuperare per tempo. Chiudono la lista Domenico Berardi, Giacomo Raspadori, Mattia Zaccagni e Nicolò Zaniolo. Esclusione un po’ a sorpresa per Matteo Politano. Willy Gnonto non al meglio.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...