,,
Virgilio Sport SPORT

Non solo Donnarumma e Chala, due rinnovi preoccupano i milanisti

In casa rossonera si torna a discutere di contratti

Promosso dai tifosi del Milan per la campagna acquisti, Paolo Maldini è in questi giorni oggetto di critiche per la gestione dei rinnovi di contratto di alcuni importanti rossoneri. Il prolungamento dei contratti di Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu è un tema caldo in casa Milan, ma sui social network si discute anche del rinnovo di altri due giocatori divenuti fondamentali sotto la gestione di Stefano Pioli. 

I tifosi chiedono il rinnovo di Calabria

Il primo è Davide Calabria, passato dall’essere oggetto di costanti critiche da parte dei tifosi al diventare uno dei rossoneri più apprezzati. “Aperti i dialoghi tra Milan e Davide Calabria per il rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2022 – scrive su Twitter Nicolò Schira, giornalista della Gazzetta dello Sport -. Il terzino guadagna appena un milione di euro e punta a raddoppiare lo stipendio: prima proposta rossonera intorno a 1,6 milioni a stagione fino al 2026. Parti al lavoro per trovare intesa”. 

“La dirigenza si è dimostrata abbastanza preparata riguardo ad acquisti e gestione  bilancio, ma coi rinnovi per ora non riescono a concludere nulla”, la critica mossa nei commenti da Denis. “Davide vale 10 Donnarumma, va rinnovato”, aggiunge Ildpa. “Per la stagione che sta facendo Calabria meriterebbe anche 2 milioni”, scrive Massimo. 

La paura di perdere Kessie

Udo, poi, introduce l’altro tema, quello del rinnovo di Kessie: “Dovrebbero estendere il contratto di Calabria prima della fine di questa stagione, così come quello di Kessie. Non voglio altri drammi in stile Calha e Donnarumma l’anno prossimo”. 

Anche Fabio Ravezzani interviene sul tema, per il giornalista il rinnovo dell’ivoriano è prioritario: “Personalmente considero il rinnovo di Kessie la priorità del Milan. Gigio e Calha ormai non sono più questione di strategia (banalmente, firmeranno per il miglior offerente) ma arrivare tra un anno nella stessa situazione con l’ivoriano sarebbe un errore letale”. 

“I dirigenti si sono dimostrati preparati e lavorano senza troppi proclami. Rinnoveranno tutti e tre con buona pace dei rosiconi”, il commento fiducioso di Mattutina. Carlo, invece, è categorico: “Essersi ridotti in queste condizioni è da società non all’altezza”.   

SPORTEVAI | 26-03-2021 11:14

Non solo Donnarumma e Chala, due rinnovi preoccupano i milanisti Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...