Virgilio Sport

Pagelle di Juventus-Empoli 1-1: Milik, che combini? Sentenza Vlahovic, Baldanzi torna a splendere

Top e flop della partita Juventus-Empoli, valevole per la 22° giornata di serie A 2023/2024: Milik espulso dopo 18' per un'entrataccia, Vlahovic segna ancora, perla di Baldanzi

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Passo falso della Juventus, che stecca con l’Empoli fallendo la ghiotta chance di volare a +4 sull’Inter. Sul risultato finale dello Stadium pesa come un macigno l’espulsione di Milik dopo soli 18′. Il solito Vlahovic non basta ad Allegri, perché Baldanzi fissa il risultato sull’1-1. Di seguito le pagelle della Juventus, top e flop dell’Empoli e il tabellino del match.

Juventus-Empoli, la chiave della partita

Allegri punta sul blocco che sta facendo sognare il popolo bianconero, ma il talento Yildiz parte dalla panchina: c’è Miretti in mezzo al campo, Milik al fianco di Vlahovic. Nicola, che esordito con la super vittoria per 3-0 ai danni del Monza, risponde con Cambiaghi e Cerri. Anche se il pericolo numero uno è Zurkowski, reduce dalla tripetta ai brianzoli. Al 14′ entrataccia di Milik su Cerri in mezzo al campo: Marinelli lo ammonisce. Ma l’arbitro viene richiamato al monitor e il cartellino diventa rosso. Gli ospiti prendono coraggio e ci provano due volte con Cambiaghi, Szczesny è attento. La Juventus si fa viva solo a pochi istanti dall’intervallo, quando Gyasi consegna palla a Miretti, che spara alto da ottima posizione.

Rivivi tutte le emozioni di Juventus-Empoli

A inizio ripresa la Vecchia Signora colpisce. Sempre in seguito agli sviluppi di un corner. E sempre con Vlahovic, ormai una sentenza. Partita in controllo? No, perché Nicola getta nella mischia il gioiello Baldanzi, che dà una svolta alla sua stagione deludente freddando Szczesny dal limite, 1-1. Finisce così: alla Juventus non resta che incrociare le dita per la trasferta a Firenze dell’Inter, prima dello scontro diretto di domenica prossima.

Juventus, che cosa ha funzionato

Con un Vlahovic così, tutto è possibile. Dusan è on fire, indemoniato, implacabile. Il gol all’Empoli – il dodicesimo in campionato – è un messaggio all’Inter.

Juventus, che cosa non ha funzionato

Non ha funzionato la scelta di Allegri di puntare su Milik e non sul talento di Yildiz. Anziché sfruttare l’occasione, l’attaccante polacco ex Napoli si fa espellere dopo 18′.

Le pagelle della Juventus

  • Szczesny 6: La Juve accusa il colpo dell’espulsione di Milik, ma il polacco è attento nei minuti più critici, quando l’Empoli prova a pungere soprattutto con Cambiaghi. Sul tiro di Baldanzi è preso in controtempo.
  • Gatti 6,5: Determinante nell’azione del gol di Vlahovic quando irrompe nell’area toscana con la sua stazza.
  • Bremer 6: Con l’Empoli che alza il baricentro per sfruttare la superiorità numerica, nel primo tempo tutto il reparto arretrato juventino è chiamato a un lavoro inaspettato.
  • Alex Sandro 6: Con Danilo diffidato e dunque a rischio per l’Inter, tocca all’altro brasiliano, che gioca una partita attenta. Ottima una chiusura su Baldanzi, che era pronto al tap in.
  • Cambiaso 6+: Altra prestazione positiva dell’ex Genoa, sempre più punto fermo di Allegri. Iling-Junior (sv dal 78′).
  • McKennie 6: Perché stringe i tempi e non si risparmia: campione di generosità.
  • Locatelli 5: Con la squadra in dieci il suo ruolo diventa ancora più determinante. Troppe verticalizzazioni ingiustificate, troppa frenesia negli appoggi. Poi si addormenta in copertura su Baldanzi, lasciandogli tutto il tempo di prendere la mira e calciare.
  • Miretti 5,5: Non sfrutta il regalo di Gyasi, concludendo alto a pochi passi da Caprile. Weah (6+ dal 59′: sotto gli occhi di papà George in tribuna si rende protagonista di un recupero clamoroso su Cancellieri).
  • Kostic 5,5: Rinuncia alla fase di spinta per concentrarsi sulla fase difensiva. Yildiz (6 dal 78′: Entra nel finale e rianima lo Stadium con le sue accelerazioni).
  • Vlahovic 7: Il magic moment continua: il serbo ancora a bersaglio. E sono 12 in campionato, sette nelle ultime sei.
  • Milik 4: Follia del polacco, che lascia la sua squadra in dieci dopo una manciata di minuti dall’inizio della partita. Spreca l’occasione che gli ha concesso Allegri nel peggiore dei modi. E salterà pure il super match con l’Inter.

Top e flop dell’Empoli

  • Baldanzi 7: Un super gol allo Stadium ch’è la fine di un incubo. Il golden boy dell’Empoli è tornato?
  • Cambiaghi 6,5: Ci prova a più riprese, ma questa stagione sembra stregata in termini realizzativi. Confeziona un assist da urlo per Cancellieri, che non ne approfitta.
  • Luperto 6,5: La sua buona prova difensiva è impreziosita dall’assist per Baldanzi.
  • Zurkowski 6: Dopo quattro reti in due partite, non trova il gol. Ma il polacco si conferma in palla.
  • Cerri 5,5: Il fisico c’è, la prestazione no.
  • Ismajli 5: Il pallone gli rimbalza sulla schiena e termina proprio sui piedi di Vlahovic: sfortunato.
  • Gyasi 5: A pochi secondi dall’intervallo rischia una frittata clamorosa regalando palla a Miretti. Che, per sua fortuna, spara alto.

Il tabellino di Juventus-Empoli

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Alex Sandro; Cambiaso (78′ Iling-Junior), McKennie, Locatelli, Miretti (59′ Weah), Kostic (78′ Yildiz); Vlahovic, Milik. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Danilo, Rugani, Nicolussi Caviglia, Nonge Boende. Allenatore: Massimiliano Allegri

Empoli (3-5-2): Caprile; Ismajli, Walukiewicz, Luperto; Cacace, Zurkowski (90′ Fazzini), Grassi (56′ Cancellieri), Maleh, Gyasi; Cambiaghi (94′ Marin), Cerri (56′ Baldanzi). A disposizione: Perisan, Berisha, Goglichidze, Pezzella, Shpendi, Bereszynski, Indragoli. Allenatore: Davide Nicola

Arbitro: Marinelli

Espulso: Milik al 18′

Marcatori: 50′ Vlahovic, 70′ Baldanzi

La classifica completa della serie A

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Salernitana
SERIE B:
Modena - Catanzaro

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...