Virgilio Sport

Pagelle Monza-Atalanta 1-2: Lookman inventa, CDK e Touré finalizzano, Maldini gol e sfortuna, male Gagliardini

Top e flop della partita Monza-Atalanta, valevole per la 33° giornata di serie A 2023/2024: due assist per Lookman, Hien distratto. Maldini ancora a bersaglio, ma non basta.

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Successo prezioso dell’Atalanta sul campo del Monza nel posticipo domenicale della 33a giornata di Serie A. Dopo aver eliminato il Livepool in Europa League approdando in semifinale, Gasperini schiera la ‘Dea 2’ all’U-Power Stadium, ma ottiene il massimo della posta in palio grazie ai gol di De Ketelaere e Touré. Nella nostra analisti top e flop di Monza e Atalanta e il tabellino del match.

Monza-Atalanta, la chiave della partita

Nel 4-2-3-1 del Monza ci sono Colpani, Pessina e Zerbin alle spalle di Djuric. Dopo le fatiche di coppa Gasperini ridisegna l’Atalanta: in attacco De Ketelaere, El Bilal Touré e Lookman. Nonostante i tanti cambi è la Dea a partire forte con le occasioni sprecate da Lookman ed Touré. Il Monza ci prova con Zerbin, ma poco prima degli intervallo sono gli ospiti a sbloccare il match. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo De Ketelaere fredda Di Gregorio di testa.

Rivivi tutte le emozioni di Monza-Atalanta

Nella ripresa i nerazzurri contengono senza troppi affanni i padroni di casa, pericolosi solo con una conclusione alta di Pessina da posizione centrale. Al 72′ lo splendido raddoppio dell’Atalanta sull’asse Lookman-Touré, con l’ex Almeria che insacca. Nel finale ancora in gol Maldini, che poi sfiora anche il pareggio con il palo all’ultimo secondo. Gasp ottiene tre punti pesantissimi in chiave Europa.

Top e flop dell’Atalanta

  • De Ketelaere 7: Undicesimo gol stagionale – il settimo campionato – per il talento belga che al Milan era spaesato. È bastato spostarsi di una manciata di chilometri di distanza dal capoluogo lombardo per ritrovarsi e rilanciarsi.
  • Lookman 7: Ha l’occasione di sbloccare il match, ma non sfrutta la respinta di Di Gregorio su Kolasinac sparando alto da pochi passi. Si rifà pennellando l’assist per CDK e poi quello per Touré.
  • El Bilal Touré 6,5: Forse arrugginito, spreca un assist da urlo di Holm colpendo – tutto solo in area – goffamente e male di testa. Si riscatta nella ripresa segnando il gol del 2-0.
  • Kolasinac 6: Quando parte in progressione, gli avversari faticano a contenerne l’impeto.
  • Ederson 6: Solito lavoro sporco, ma si vede e si fa sentire meno del solito.
  • Bakker 5,5: Non sfrutta l’occasione e la sua gara dura un solo tempo.
  • Pasalic 5,5: Nella ripresa si addormenta nella difedere palla e il Monza va vicinissimo al pareggio con Pessina.
  • Hien 5: Tanti, troppi errori, di cui alcuni banali, nel secondo tempo: distratto.

Top e flop del Monza

  • Maldini 7: Ancora lui: quattro gol e un assist in dieci partite col Monza. E all’ultimo istante centra pure il palo facendo tremare Carnesecchi.
  • Zerbin 6,5: Soprattutto nel primo tempo l’ex Napoli è tra i più ispirati dei suoi. Dribbling, corsa, tiri: davvero una gran partita.
  • Bondo 6: Segue praticamente a uomo De Ketelaere, che, non a caso, segna non appena è marcato da un altro calciatore. Se la cava con le buone ma anche con le cattive e in una circostanza rischia di causare un rigore.
  • Izzo 5: Soffre fin troppo la velocità degli attaccanti orobici. Una partitaccia, la sua
  • Colpani 5,5: Nel 2024 avrebbe dovuto schiacciare il piede sull’acceleratore per confermare i numeri della prima parte di stagione e convincere Spalletti a portarlo in Germania. Ma il Flaco anche stasera non ha incantato.
  • Birindelli 5: L’Atalanta sfonda sulla sua corsia di competenza, creandogli non pochi grattacapi. Lookman gli dà il tormento.
  • Djuric 5: Non pervenuto. Rispetto alla prima parte di stagione col Verona, un passo decisamente indietro per il gigante bosniaco.7
  • Gagliardini 4,5: Sovrastato da CDK in occasione del vantaggio orobico. In ritardo anche su Touré.

Il tabellino di Monza-Atalanta

Monza (4-2-3-1): Di Gregorio; Birindelli, Izzo (78′ Caldirola), Marì, Kyriakopoulos (66′ Maldini); Bondo, Gagliardini (78′ D’Ambrosio); Colpani (55′ V. Carboni), Pessina, Zerbin; Djuric (78′ Colombo). A disposizione: Sorrentino, Gori, Donati, Pereira, Ferraris, Vignato. Allenatore: Palladino

Atalanta (3-4-1-2): Carnesecchi; Toloi (68′ Djimsiti), Hien, Kolasinac; Holm (28′ Hateboer), Pasalic, Ederson (68′ de Roon), Bakker (46′ Ruggeri); De Ketelaere (64′ Koopmeiners); Touré, Lookman. A disposizione: Musso, Rossi, Adopo, Bonfanti, Miranchuk, Zappacosta, Scamacca. Allenatore: Gasperini

Arbitro: Antonio Giua

Ammoniti: Birindelli, Izzo, Djimsiti, Hien, Bondo

Marcatori: 44′ De Ketelaer, 72′ Touré, 88′ Maldini

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...