,,
Virgilio Sport SPORT

Pallone d'Oro 2021, Cristiano Ronaldo esplode: "E' una menzogna"

Cristiano Ronaldo non ci sta e con un durissimo post su Instagram attacca il caporedattore di France Football Pascal Ferrè per alcune dichiarazioni non gradite.

29-11-2021 20:03

È una furia Cristiano Ronaldo, come poche volte lo si è visto nel corso della sua gloriosa e leggendaria carriera. Proprio oggi, in occasione della cerimonia per la consegna del Pallone d’Oro 2021 (cerimonia che vedrà lo stesso CR7 assente) il fenomeno di Madeira si scaglia a muso duro contro il caporedattore di France Football Pascal Ferré. Ricordiamo che France Football è la rivista responsabile dell’assegnazione del premio. Il motivo? Alcune dichiarazioni riportate da Ferrè su Cristiano Ronaldo, ma che il centravanti dello United non avrebbe mai detto. 

Pallone d’Oro 2021, Pascal Ferré: “L’ossessione di Ronaldo è di ritirarsi con più Palloni d’Oro di Messi”

Ferrè, nel corso di un’intervista a Marca nella quale parlava dell’assegnazione del Pallone d’Oro e del grande dualismo Messi-Ronaldo che ha caratterizzato un decennio di storia del premio, aveva dichiarato quanto segue:

“Ronaldo ha una sola ambizione ed è quella di ritirarsi con più Palloni d’Oro di Messi. Lo so perché me l’ha detto”. 

Siamo rimasti tutti scioccati al tempo per queste esternazioni, che facevano passare Ronaldo come morbosamente legato alla conquista del premio e ossessionato dal proprio dualismo con l’eterno rivale Leo Messi, al momento a quota sei ma grande favorito questa sera per ricevere il settimo Pallone d’Oro della sua carriera.

Pallone d’Oro 2021, la risposta di Cristiano Ronaldo: “È una menzogna”

Non si è infatti fatta attendere più di tanto la risposta dell’ex Juventus, che non ha di certo gradito questo tipo di calunnia nei suoi confronti. Già in estate Ronaldo aveva letteralmente sbottato contro i giornalisti, rei a suo dire di avergli messo in bocca parole mai dette nell’ambito delle voci di mercato che si rincorrevano sul suo addio alla Juventus (addio poi arrivato, alla fine, a pochi giorni dalla fine delle trattative). Questa nello specifico la risposta piccata di CR7:

“Il risultato di oggi spiega le dichiarazioni di Pascal Ferré della scorsa settimana, quando ha detto che gli avevo confidato che la mia unica ambizione era finire la mia carriera con più Palloni d’Oro di Lionel Messi. Pascal Ferré ha mentito, ha usato il mio nome per promuovere se stesso e per promuovere la pubblicazione per cui lavora”.

Un’accusa pesante quella di CR7, ma comunque giustificata dalla grande tensione che molti media mettono sul suo dualismo con Leo Messi. 

Pallone d’Oro 2021, Ronaldo oggi assente alla cerimonia

Cristiano Ronaldo sarà comunque uno dei finalisti per l’ambito premio, anche se non sembra essere in lizza per la vittoria. Nessun grande trofeo di squadra vinto, più luci che ombre sia con la Juve che con il Manchester United. Tuttavia non è per questo che il fenomeno di Madeira sarà assente oggi alla cerimonia. Ronaldo continua nella sua invettiva contro Pascal Ferré, lasciandosi poi andare a un lunghissimo sfogo:

“È inaccettabile che il responsabile dell’assegnazione di un premio così prestigioso possa mentire in questo modo, in assoluta mancanza di rispetto per chi ha sempre rispettato France Football e il Pallone d’Oro. E ha mentito ancora oggi, giustificando la mia assenza dal Gala con una presunta quarantena che non ha ragione di esistere. Voglio sempre fare i complimenti a chi vince, all’interno della sportività e del fair play che hanno guidato la mia carriera sin dall’inizio, e lo faccio perché non sono mai contro nessuno. Vinco sempre per me stesso e per i club che rappresento, vinco per me stesso e per chi mi vuole bene. Non vinco contro nessuno. La più grande ambizione della mia carriera è vincere titoli nazionali e internazionali per i club che rappresento e per la nazionale del mio paese. La più grande ambizione della mia carriera è quella di essere un buon esempio per tutti coloro che sono o vogliono essere calciatori professionisti. La più grande ambizione della mia carriera è lasciare il mio nome scritto a lettere d’oro nella storia del calcio mondiale. Concludo dicendo che il mio focus è già sulla prossima partita del Manchester United e su tutto ciò che, insieme ai miei compagni di squadra e ai nostri tifosi, possiamo ancora realizzare in questa stagione”.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...