Virgilio Sport

Playoff Serie B, pagelle Palermo-Sampdoria 2-0: treno Diakité elimina Pirlo, Brunori illumina

I rosanero battono la squadra di Pirlo e volano alle semifinali dei playoff di Serie B: decisivo Diakité con una doppietta. I migliori e i peggiori del match

Pubblicato:

Antonio Salomone

Antonio Salomone

Giornalista

Giornalista pubblicista. Lo affascinano, da sempre, le categorie minori e i talenti in erba. Ha fiuto per la notizia e per gli emergenti. Calcio, basket, motori: ci pensa lui

Il Palermo supera la Sampdoria 2-0 e conquista la semifinale dei playoff di Serie B. Decisiva la doppietta di Diakité contro i blucerchiati. I rosanero ritrovano la vittoria in casa dopo tre mesi (l’ultima volta il 17 febbraio contro il Como) e proprio nel momento più importante della stagione. Ora la squadra di Mignani affronterà il Venezia in una doppia sfida per continuare a sognare la Serie A.

Palermo-Sampdoria, il racconto del match

Passano pochi secondi e il Palermo crea subito la prima occasione da gol con Soleri e Insigne che colpiscono il pallone in semirovesciata quasi in contemporanea, ricordando la mossa dei fratelli Derrick. I rosanero sono più vivi e al 7′ sprecano con Insigne, che da due passi non riesce a trovare lo specchio, dopo una bella azione in verticale. Al 33′ altra chance per i siciliani: Brunori si allarga e crossa per Soleri, che stacca bene e chiama Stankovic a una bella parata.

Dopo appena dieci minuti però ci pensa Diakité a sbloccare la partita: l’esterno trasforma in oro un bel traversone in area di Brunori. Pronti-via con il secondo tempo e il Palermo raddoppia subito, sempre con Diakité che finalizza un cross perfetto di Lund. Da quinto a quinto. I blucerchiati ne risentono e per poco non subiscono il tris, con Ranocchia che dal limite sfiora il palo. La Sampdoria si scopre e i padroni di casa cercano di archiviare la pratica in contropiede: al 72′ Brunori scivola dento l’area di rigore, poco prima di servire Soleri, che si sarebbe trovato solo davanti il portiere.

Il numero nove rosanero prova a farsi perdonare qualche istante più tardi con una giocata d’autore, che non si trasforma in eurogol solo grazie all’intervento di Stankovic. All’81’ Di Francesco realizza il 3 a 0, poi annullato per fuorigioco. Nel finale la squadra di Pirlo ci crede poco e consegna la semifinale dei playoff agli avversari.

CLICCA QUI PER RIVIVERE LE AZIONI SALIENTI

I top e flop del Palermo

  • Diakité 7.5: “Corri, ragazzo corri”, sembra aver preso alla lettera la poesia di Vecchioni. Lui per sicurezza non si ferma mai e visto che è di passaggio fa anche due gol. Imprendibile.
  • Brunori: La sua presenza nel tabellino è sicura come una tassa da versare. Non fa gol, ma si traveste da uomo assist. E’ sempre presente nel vivo del gioco e trascina la squadra insieme alla bolgia del Barbera.
  • Soleri: Come una trottola impazzita gira per il campo. A volte senza destinazione, ma sempre mettendo paura come un gigante in una terra di formica. Calpesta gli avversari e vola in semifinale.
  • Insigne 5.5: Cestina una grane occasione come un file disperso in un vecchio pc. Pecca di precisione e lucidità.

I top e flop della Sampdoria

  • Stankovic 6: L’unica nota positiva in una serata grigia. Ci mette più volte una pezza e non può nulla sui gol del Palermo.
  • Depaoli: Non riesce ad iscriversi al match: mai pericoloso e poco attento in fase difensiva.
  • Giordano 5: Tornerà in Liguria con un mal di testa atroce. Non per colpa del freddo, ma di Diakité. Non riesce a stragli dietro e lo perde in occasione dei gol.
  • Borini: Soffre di mal di mare nelle acque agitate della trequarti rivale. Perde la bussola e non riesce ad orientarsi.

Palermo in semifinale, chi affronterà?

Il Palermo ha staccato il pass per la semifinale dei playoff di Serie B e incontrerà il Venezia. Le due squadre si affronteranno in una doppia sfida e in caso di pareggio accederà alla finale la squadra posizionata meglio al termine della regular season, in questo caso la formazione di Vanoli. Non saranno previsti supplementari o rigori.

Palermo-Sampdoria 2-0, il tabellino del match

Reti: Diakité 43′ e 47′

PALERMO (3-4-1-2): Desplanches; Graves, Lucioni, Ceccaroni (Marconi 20′); Diakité, Ranocchia (Henderson 78′), Segre, Lund; Insigne (Gomes 65′); Brunori (Mancuso 78′), Soleri (Di Francesco 78′). A disposizione: Pigliacelli, Aurelio, Buttaro, Stulac, Vasic, Di Mariano, Traorè. Allenatore: Mignani.

SAMPDORIA (3-4-2-1): Stankovic; Piccini (Barreca 55′), Ghilardi, Gonzalez; Depaoli (Benedetti 55′), Yepes, Ricci (Kasami 75′), Giordano (Stojanovic 55′); Esposito, Borini; De Luca. A disposizione: Ravaglia, Conti, Ferrari, Leoni, Askildsen, Vieira, Verre, Alvarez. Allenatore: Pirlo.

Arbitro: Colombo di Como. Assistenti: Lo Cicero di Brescia e Mondin di Treviso. Quarto ufficiale: Collu di Cagliari. VAR: Mariani di Aprilia. AVAR: Meraviglia di Pistoia.

Ammonizioni: Depaoli, Desplanches, Lund, Stojanovic

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...