Virgilio Sport

Progetto Juventus, Allegri e gli idoli Baggio e Del Piero: Yildiz spiega perché ha scelto il bianconero

Il 18enne talento turco ha raccontato alla Bild perché nell’estate del 2022 ha deciso di lasciare il Bayern per trasferirsi a Torino: fondamentali il carisma del tecnico e la storia del club   

09-11-2023 14:00

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Per Kenan Yildiz la Juventus è stata una scelta, una strada imboccata con convinzione nella speranza di seguire le orme dei grandi bianconeri del passato, come Roberto Baggio o Alex Del Piero, sotto la guida di Massimiliano Allegri. Il giovane attaccante turco ne ha parlato alla Bild, svelando perché nel luglio 2022 abbia deciso di lasciare le giovanili del Bayern Monaco per trasferirsi a Torino.

Juventus alla scoperta del talento di Yildiz

Per alcuni osservatori Kenan Yildiz è il talento più puro che la Juventus abbia aggregato alla prima squadra dal proprio settore giovanile. In realtà, però, l’attaccante classe 2005 non è cresciuto nel vivaio bianconero: nell’estate 2022 la Juventus riuscì a strapparlo a parametro zero al Bayern Monaco, club in cui Yildiz era entrato da bambino. Yildiz ha incantato con la Primavera della Juve, mettendo a segno 15 gol e 7 assist tra campionato, coppa e Youth League, convincendo così Massimiliano Allegri ad aggregarlo ripetutamente in prima squadra nella stagione in corso: per lui quest’anno già 5 presenze in serie A, anche se per un totale di soli 36 minuti.

Juventus, perché Yildiz ha preferito i bianconeri al Bayern

Intervistato dalla Bild, Yildiz si è detto completamente soddisfatto della sua scelta di approdare alla Juventus, spiegando anche il perché della sua decisione di abbandonare il Bayern per vestire il bianconero. “Lasciare la Baviera, invece, è stato strano, ma la Juventus mi ha presentato il miglior progetto sportivo in assoluto e i dirigenti del Bayern si sono mossi con il mio entourage troppo tardi, per quanto fossero intenzionati a trattenermi”, ha dichiarato Yildiz, che ha anche scelto la nazionalità turca – lo scorso 12 ottobre il suo debutto con la Turchia del c.t. Vincenzo Montella contro la Croazia – invece di quella tedesca: è infatti nato a Ratisbona, in Baviera.

Juventus, Yildiz e il rapporto con Allegri

Yildiz ha spiegato di sentirsi fortemente legato alla Juventus e di sperare in un grande futuro in bianconero. “Ho creduto fin dall’inizio alla possibilità di sfondare a Torino – ha aggiunto il 18enne attaccante -. Ho cominciato con l’Under 19 per abituarmi al Paese, al gioco e alla lingua, poi ho disputato qualche partita in Next Gen e, in estate, mi hanno permesso di andare in tournée negli Stati Uniti con la prima squadra: è stato incredibile, perché ho iniziato a condividere gli allenamenti con giocatori, come Chiesa e Vlahovic, che prima ammiravo soltanto in televisione!”.

Allegri recentemente ha confessato di avere un debole per Yildiz, un amore corrisposto dal giovane attaccante. “Sentire quelle parole è stato un onore per me – ha dichiarato Yildiz -, mi ha fatto capire che sono sulla strada giusta per raggiungere i miei obiettivi: ho un ottimo rapporto con il mister, che è un grande allenatore e anche una grande persona”.

Juventus: Baggio, Del Piero e Zidane gli idoli di Yildiz

Il debutto ufficiale con la maglia della Juventus, avvenuto alla 1a giornata di serie A nei minuti finali della vittoria contro l’Udinese, è stato finora il momento più emozionante dell’avventura di Yildiz in bianconero: l’attaccante ha infatti potuto vestire la stessa maglia dei suoi idoli. “Quando ho debuttato, per me, si è avverato un sogno: è stata un’esplosione di emozioni – ha spiegato l’attaccante – Ed è speciale militare nello stesso club in cui hanno giocato dei miei modelli del passato come Baggio, Zidane e Del Piero”. E i tifosi della Juventus si augurano che Yildiz possa raccogliere presto l’eredità di questi campioni e trascinare i bianconeri verso nuovi successi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...