Virgilio Sport

Qualificazioni Euro 2024: il programma completo e i big match da seguire

Sosta di settembre dedicata alle nazionali e alle qualificazioni ad Euro 2024: il programma completo, tanti i big match da non perdere

06-09-2023 11:27

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

Si fermano i campionati, ripartono le nazionali. È tempo di rituffarsi nelle qualificazioni ad Euro 2024, torneo in programma per la prima volta in Germania dopo la caduta del muro di Berlino, dal 14 giugno al 14 luglio del prossimo anno. Entriamo nel dettaglio del programma completo delle partite, con particolare riferimento alle gare che andranno in scena da giovedì 7 a sabato 9 settembre 2023.

Qualificazioni Euro 2024: domani occhi puntati sulla Francia

Grande curiosità per le prime sfide internazionali del mese di settembre, utili per comprendere la differenza di valori tra alcune selezioni e, soprattutto, l’attuale condizione fisica dei calciatori che calcano i palcoscenici dei top 5 campionati europei.

A partire dalle ore 20.45 di giovedì, occhi puntati sulla Francia di Didier Deschamps, con tanti giocatori della nostra Serie A pronti a dire la loro per trascinare i transalpini alla vittoria contro l’Irlanda. Da Maignan a Rabiot, passando per Theo Hernandez e Giroud.

Attesa anche per la Polonia, dove militano portieri del calibro di Szczesny e Skorupski, senza dimenticare le qualità di Zielinski e Milik, accompagnati da un super Robert Lewandowski, che vorrà chiudere la carriera in nazionale disputando l’ultimo Europeo.

Molto interessante il confronto tra Olanda e Grecia, con gli Orange recentemente sconfitti dall’Italia di Roberto Mancini nella “finalina” della Nations League.

Serbia e Danimarca sembrano avere impegni piuttosto abbordabili sulla carta, rispettivamente contro Ungheria e San Marino: dai fratelli Milinkovic-Savic a un perno della Viola come Nikola Milenkovic, fino ad arrivare a Dusan Vlahovic, chiamato a reagire dopo il rigore fallito in Empoli-Juve. Ci sarà da divertirsi.

Qui di seguito il programma completo del giovedì, con gli orari di tutte le partite:

  • Kazakistan-Finlandia ore 16.00
  • Lituania-Montenegro ore 18.00
  • Repubblica Ceca-Albania ore 20.45
  • Polonia-Isole Far Oer ore 20.45
  • Slovenia-Irlanda del Nord ore 20.45
  • Olanda-Grecia ore 20.45
  • Serbia-Ungheria ore 20.45
  • Francia-Irlanda ore 20.45
  • Danimarca-San Marino ore 20.45

Il programma del venerdì: in campo Spagna, Portogallo e Croazia

Spettacolo assicurato anche nella giornata di venerdì, quando toccherà a nazionali importanti come Spagna, Portogallo e Croazia. Subito in campo alle 18.00 le Furie Rosse, impegnate in trasferta contro la meno quotata Georgia.

Modric e compagni, invece, sfideranno la Lettonia alle ore 20.45, in contemporanea con un intrigante Slovacchia-Portogallo, match dal pronostico non scontato, considerando le caratteristiche fisiche dei padroni di casa. Ennesima chance per CR7, che guiderà ancora una volta l’attacco del CT Roberto Martinez.

Salernitana ed Inter terranno d’occhio anche Cipro-Scozia e Turchia-Armenia, con Kastanos e Calhanoglu protagonisti annunciati con le loro selezioni.

Il programma completo del venerdì:

  • Georgia-Spagna ore 18.00
  • Lussemburgo-Islanda ore 20.45
  • Cipro-Scozia ore 20.45
  • Bosnia-Liechtenstein ore 20.45
  • Turchia-Armenia ore 20.45
  • Croazia-Lettonia ore 20.45
  • Slovacchia-Portogallo ore 20.45

I big match del sabato: riflettori puntati su Inghilterra e Belgio

Sabato di calcio che non vedrà in campo soltanto la nuova Italia di Luciano Spalletti. C’è Romelu Lukaku tra i convocati del Belgio, nonostante le precarie condizioni del centravanti ex Inter e Chelsea, arrivato negli ultimi giorni di mercato nella capitale.

In Azerbaigian, alle 15.00 (ora italiana), l’occasione per mettere minuti nelle gambe, in attesa di ritrovare il top della forma alla corte di José Mourinho, che aspetta di comporre un tandem da sogno con l’argentino Paulo Dybala.

Alle 18.00, Italia spettatrice interessata di Ucraina-Inghilterra, con Kane e compagni che potrebbero allungare in classifica e mettere un altro mattoncino sul discorso primo posto. Una vittoria della nazionale dei Tre Leoni, allo stesso tempo, consentirebbe agli Azzurri di essere virtualmente davanti alla selezione gialloblù, a quota 6 ma con una partita in più.

Ecco gli orari delle partite del sabato:

  • Azerbaigian-Belgio ore 15.00
  • Estonia-Svezia ore 18.00
  • Andorra-Bielorussia ore 18.00
  • Ucraina-Inghilterra ore 18.00
  • Macedonia del Nord-Italia ore 20.45
  • Romania-Israele ore 20.45
  • Kosovo-Svizzera ore 20.45

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...