Virgilio Sport

Real Madrid in lacrime: è morto Francisco 'Paco' Gento

Le merengues piangono la scomparsa di una vera e propria leggenda: con 6 Coppe Campioni e 12 campionati il classe 1933 era il giocatore più vincente nella storia dei blancos.

Pubblicato:

È una giornata triste in quel di Madrid, città dove in mattinata Francisco ‘Paco’ Gento ha esalato il suo ultimo respiro.

Vera e propria leggenda del calcio spagnolo, il nativo di Guarnizo se ne è andato a 88 anni dopo aver scritto pagine memorabili con il pallone tra i piedi tra gli anni ’50 e ’70, periodo in cui, a suon di trionfi, è diventato il giocatore più vincente della storia del Real Madrid.

Morte Gento, il comunicato del Real

Ad annunciare la morte di Gento sui propri canali ufficiali è stato direttamente il club di Florentino Perez.

“È morto Francisco Gento, presidente onorario del Real Madrid e una delle più grandi leggende del nostro club e del calcio mondiale” si legge nel comunicato rilasciato dai blancos.

“La figura di Paco rappresenta fedelmente tutti i nostri valori, è stata e continuerà a essere un punto di riferimento per il Real Madrid e per il mondo dello sport. I tifosi del Real Madrid e tutti gli appassionati di calcio lo ricorderanno sempre come una delle loro grandi leggende”.

Gento, una leggenda del Real

Gento, assieme a Puskas e Di Stefano, ha contribuito a creare la leggenda europea del grande Real Madrid alzando un trofeo dopo l’altro.

In 18 stagioni coi blancos, dal 1953 al 1971, ha vinto 24 trofei conquistando 6 Coppe dei Campioni (unico nella storia della competizione) in 8 finali disputate (come lui solo Paolo Maldini), 12 campionati spagnoli, 2 Coppe di Spagna, una Coppa Intercontinentale, una Coppa del Mondo Piccolo e 2 Coppe latine.

In tutto il suo trascorso con la maglia delle merengues, Gento ha messo assieme 600 presenze totalizzando 182 gol, numeri da primissimo della classe.

Gento, il passato con la Spagna

Con la maglia della Nazionale spagnola invece, Gento ha collezionato 43 presenze e 5 reti vincendo (pur senza scendere in campo) l’Europeo del 1964.

Il suo rendimento con le “Furie Rosse”, sommato a quello stratosferico avuto al Real Madrid, lo ha portato a guadagnarsi il 30° posto della speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo stilata da IFFHS, un riconoscimento che testimonia ulteriormente il ruolo e il peso avuti da ‘Paco’ nella storia del calcio.

A 88 anni, dopo aver ispirato tra gli altri anche i fratelli Julio e Toñin e i nipoti Julio e Paco Llorente, la straordinaria favola di Gento è giunta al termine ma è indubbio che, per tanti anni ancora, sarà narrata e ascoltata da coloro che hanno il pallone nel cuore.

Real Madrid in lacrime: è morto Francisco 'Paco' Gento Fonte: Ansa Foto

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...