Virgilio Sport

Rinvio Juve-Napoli, è guerra tutti contro tutti sui social

Dopo la protesta ufficiale della Roma si scatenano anche i tifosi sul web

14-03-2021 09:16

Prima c’era stata la sommossa dei tifosi della Roma, che avevano lanciato l’hashtag #rinviateRomaNapoli, poi le proteste sottovoce del tecnico Fonseca ma alla fine la decisione della Lega di spostare la data del recupero tra Juventus e Napoli ha finito col diventare un vero e proprio caso politico. Il club giallorosso ha elevato formale e ufficiale protesta alla Lega, che ha capito le ragioni della Roma ma è rimasta sulle proprie posizioni. Difficile ipotizzare che si possa far slittare anche Roma-Napoli (il lunedì è off per gli impegni dei nazionali) ma la polemica non si placa.

Ravezzani sostiene che hanno fatto tutti una figuraccia

Per Fabio Ravezzani di Telelombardia ne escono tutti malissimo. Il giornalista scrive su twitter: “La Roma ha ragione e questo Juve-Napoli ha avuto il potere di far fare brutta figura (in ordine temporale) a Napoli, Asl di Napoli, Coni, Juventus e Lega”

Sui social è lotta tutti contro tutti

Fioccano centinaia di reazioni sul web: “Lottare contro ADL dopo l’uscita UCL non ha più senso…e ora uno spostamento fa comodo anche alla Juventus che è tutta acciaccata moralmente. Tra l’altro il Napoli ha chiesto il rinvio per tempo, quindi la Roma non ha alcuna possibilità di veder accolte le sue rimostranze” o anche:”Vorrei ricordare a tutti, che la Juve è regolarmente scesa in campo quella sera, rispettando il protocollo (tra le altre cose), si è vista prima assegnare i 3 punti per poi vederseli togliere, tutto questo senza batter ciglio”

E’ guerra aperta tutti contro tutti e senza quartiere: “il problema è che la Roma si lamenta perché è parte in causa e non per una questione di giustizia; per una volta sarebbe bello che si lamentassero le squadre che non sono direttamente coinvolte per dimostrare che non pensano sempre solo al loro orto” o anche: “Direi che tutto è partito dalla scellerata sentenza politica del CONI e dalla scelta scellerata (perdoni l’anafora) della Lega di non andare al CONI per difendere le sentenze della sua “giustizia”…”.

Il web è un fiume in piena: “Lo spostamento di JuveNapoli al 7 aprile è stato fatto nell’interesse dei due club, agli altri in lotta per la Champions League dev’essere data almeno una spiegazione” ma anche: “Per anni Roma-Juve si è disputata durante le ultime tre di campionato. Un’amichevole vinta sempre dalla Juve. Ora la Roma vuole chiarezza… Le comiche!” e infine: “Il fatto che la Roma abbia dovuto procedere con una iniziativa personale quando tutta la serie A, in blocco, avrebbe dovuto protestare è avvilente. Ecco perché il nostro calcio non arriverà mai ai livelli della Premier”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...