,,
Virgilio Sport

Roma-Atalanta, la moviola: Focus sui rigori negati che hanno scatenato Mourinho

La direzione di gara allo stadio Olimpico dell'arbitro Chiffi vivisezionata ai raggi X dall'esperto di Mediaset Graziano Cesari

19-09-2022 09:39

Si è lamentato degli arbitri anche stavolta Mourinho per la gara con l’Atalanta. E l’ha pagata anche con il rosso diretto e un’espulsione che gli costerà una squalifica. La sua Roma ha perso lo scontro diretto con i bergamaschi di Gasperini e c’è qualche dubbio su diversi interventi dell’arbitro Chiffi. Ha ragione lo Special One? Come se l’è cavata l’arbitro patavino all’Olimpico? A fare chiarezza è Graziano Cesari a Pressing, su Italia1.

Per Cesari giuste le proteste di Zaniolo: c’era rigore per la Roma

Cesari premette: “C’è tanto da parlare in Roma-Atalanta, l’arbitraggio di Chiffi non è piaciuto alla Roma e a Mourinho. Vediamo. Cominciamo con l’episodio che Mourinho ha contestato platealmente in conferenza stampa. Al 39′ c’è Zaniolo sulla progressione in area sulla destra, va a contatto con Demiral, soffia il pallone poi l’attaccante della Roma mette le mani per terra e dice a Chiffi: ma non fischi nulla?”.

Roma-Atalanta, il Var doveva intervenire secondo Cesari

“La prima trattenuta è col braccio destro di Demiral che trattiene Zaniolo, inizia fuori area e prosegue all’interno, poi c’è anche un contatto col piede, Zaniolo continua ma perde l’equilibrio. La mia domanda è: se questa situazione non fosse avvenuta in area, Chiffi avrebbe dato punizione per Zaniolo? Zaniolo non si butta platealmente ma il fair-play non deve essere confuso con il non-fallo, qui il Var doveva intervenire”.

Roma-Atalanta, per Cesari giusto il rosso a Mourinho

Si passa poi al cartellino rosso per il tecnico della Roma. Cesari dice: “Al 55′ l’episodio che porta all’espulsione di Mourinho: contrasto in area con Zaniolo che cade. Tutta la Roma chiede il penalty, Chiffi dà punizione all’Atalanta e Mourinho esplode, con una serie di insulti. Vedete Chiffi che si avvicina già con il cartellino rosso. Se vediamo l’inizio dell’azione sulla rimessa laterale è Zaniolo che trattiene l’avversario, che non commette fallo. Chiffi ha visto bene”.

Infine l’ultimo caso: “Ancora un altro episodio, al 59′ ancora Zaniolo protagonista ma è lui che tiene la maglia all’avversario, vedete la maglia che si allunga. Tutti e due, siamo d’accordo, poi il pallone rimane lì e Zaniolo cade ma non c’è assolutamente nulla”

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...