Virgilio Sport

Roma, la rabbia dei tifosi: “L’errore lo abbiamo fatto noi”

I tifosi giallorossi protestano sui social dopo che il Collegio di Garanzia del Coni ha confermato la sconfitta a tavolino contro il Verona

Pubblicato:

Un campionato segnato da ricorsi e provvedimenti giudiziari. Dopo le infinite polemiche riguardanti l’esito di Juventus-Napoli, ora a protestare sono i tifosi della Roma. Nonostante il ricorso, il Collegio di Garanzia del Coni ha deciso di rigettare le tesi della società giallorossa e di confermare la sconfitta a tavolino contro il Verona per aver inserito erroneamente Diawara nella lista under. 

La decisione arrivata nella serata di ieri è stata accolta con grandi proteste da parte dei tifosi giallorossi che speravano che lo 0-0 maturato sul campo potesse restare. Niente da fare invece per la Roma che per un errore abbastanza stupido e che non ha portato nessun reale vantaggio (Diawara poteva essere schierato nella lista normale senza problemi), si trovano ora con un punto in meno in classifica. 

La rabbia dei social

Sui social la decisione del Coni fa discutere, non solo per l’errore giudicato di scarsa importanza da parte dei tifosi ma anche per quanto avvenuto dopo Juventus-Napoli, quando fu proprio il Collegio di Garanzia del Coni a ribaltare i precedenti due gradi di giudizio e a decidere che il match dello Juventus Stadium andava rigiocato. “Che vergogna – commenta Giuseppe – la giustizia sportiva in Italia non esiste”. “Dovevamo prendere anche noi l’avvocato che aveva il Napoli”, sottolinea un altro tifoso. 

Anche Fabio sottolinea come la sconfitta a tavolino sia una “condanna” troppo severa per l’errore della società giallorossa: “La pena non deve essere uguale a chi la elude per dolo. Avrei lasciato il responso del campo e un punto di penalizzazione. Il 3-0 a tavolino no. Il Verona, infatti, non ha subito alcun danno. Dargli i tre punti è sperequativo”. E c’è chi fa riferimento al caso tamponi che invece riguarda la Lazio: “Magari quella storia si chiude con una semplice ammenda”. 

Il rinvio delle polemiche

Società e tifosi giallorossi erano sul piede di guerra già prima della sentenza per il caso Diawara. A far discutere è infatti la scelta di rinviare ancora una volta il match tra Juventus e Napoli in programma in un primo momento per domani 17 marzo, e poi rinviato ad aprile. Sia la Roma che i suoi tifosi hanno protestato a gran voce per questa disparità di trattamento sostenendo che a quel punto andava rinviata anche la gara che i giallorossi devono affrontare contro il Napoli visto che giovedì saranno impegnati nella difficile trasferta in Ucraina. 

Roma, la rabbia dei tifosi: “L’errore lo abbiamo fatto noi” Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...