Virgilio Sport

Salernitana-Juventus 0-3, le pagelle: Vlahovic torna a ruggire, Di Maria illumina

I bianconeri sbancano l'Arechi con una grande prova del serbo, autore di due gol e di un assist per Kostic: sugli scudi anche Locatelli e Danilo, male i granata

07-02-2023 22:55

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La Juventus non aveva mai segnato più di un gol in trasferta: ne fa tre, e si conferma bestia nera di Davide Nicola, che in otto incontri non ha mai battuto i bianconeri. Il ritorno prepotente di Dusan Vlahovic scuote la squadra di Allegri che torna alla vittoria in campionato dopo un solo punto nelle ultime tre partite e torna a fare capolino nel lato sinistro della classifica. Dal rigore dell’1-0 in poi non c’è stata praticamente mai partita: dominio bianconero, gol che potevano essere più di tre, Salernitana non pervenuta.

Le pagelle della Juventus: Locatelli sontuoso

  • Scszesny 6 – Attento nelle uscite, non viene mai impegnato seriamente
    Danilo 6,5 – Qualche piccolo errore in disimpegno nel primo tempo, ma sempre attento nelle chisure e propositivo appena ne ha la possibilità
    Bremer 6 – Non ha particolari problemi con Piatek, servito quasi sempre spalle alla porta. Qualche errore ancora in disimpegno
    Alex Sandro 6,5 – Attento sia su Sambia che Candreva, senza sbavature in chiusure e disimpegni
    De Sciglio 6 – Resta sin troppo sulle sue, anche se la Juve attacca spesso dal suo lato. Non commette comunque errori (79′ I.Junior sv)
    Rabiot 6 – Si fa notare in particolare per alcuni preziosi recuperi difensivi, manca in proiezione offensiva
    Locatelli 7 – Controlla il traffico in mezzo al campo, Ochoa gli nega il gol sul finire di primo tempo. Lui non perde mai l’attenzione: perde il primo pallone al minuto 88, ed è una notizia
    Miretti 6,5 – Bravo ad andare a cercarsi lo spazio allo spazio degli avversari, come in occasione del rigore. Mette in difficoltà Caviglia, esce per infortunio (42’pt Fagioli 6,5 – Assist per Vlahovic in avvio di ripresa, cuce il gioco con personalità)
    Kostic 6 – Si fa notare la prima volta per il tocco che vale il 2-0: fino a quel momento la Juve non era mai passata dalle sue parti. Da lì in poi entra in partita alla sua maniera (62′ Cuadrado 6 – Non dà particolari strappi)
    Di Maria 7 – Entrambi i gol partono da sue iniziative che denotano una classe superiore. La traversa gli nega il gol (62′ Chiesa 6 – Un po’ frenetico, entra a partita praticamente conclusa)
    Vlahovic 7,5 – Rigore perfetto, si vede che sta bene ed ha voglia: buoni spunti, assist “fortunoso” per il 2-0 di Kostic, segna anche il tris. E’ tornato (79′ Kean 6 – Fa in tempo e prendere un palo e offrire un bell’assit a Rabiot)

Le pagelle della Salernitana: si salva Bronn

  • Ochoa 6 – Incolpevole sui gol, nega la gioia a Locatelli in chiusura di primo tempo
    Sambia 5 – Troppi errori tecnici, Nicola lo sprona ma lui appare remissivo. Nel secondo tempo Nicola lo avanza ed entra più nel gioco
    Troost-Ekong 5– Vlahovic lo mette in grossa difficoltà
    Bronn 6 – Della difesa granata è il più attento e puntuale
    Bradaric 5 – Prova ad attaccare De Sciglio, ma scopre lo spazio alle sue spalle (59′ Bonazzoli 6 – Entra ed è subito pericoloso, cerca di dare la scossa)
    Coulibaly 5,5 – Piuttosto impalpabile dopo un buon inizio (79′ Kastanos sv)
    N.Caviglia 5 – Comincia bene, poi è ingenuo in occasione del rigore: da quel momento cala vistosamente e regala il 3-0 alla Juve (71′ Cernigoi 5 – Impalpabile)
    Vilhena 5– Cerca qualche spunto, ma il dinamismo del centrocampo bianconero lo sommerge (1’st Lovato 6 – Non demerita, ma la partita si conclude in avvio di ripresa)
    Candreva 5 – Non trova spazi in fascia, prova a cercarli in mezzo al campo senza successo
    Piatek 5 – Compito arduo: solo palle lunghe con Bremer alle spalle, sarebbe dura per chiunque (71′ Bohinen 5 – Non incide)
    Dia 5 – Si sacrifica sulla fascia sinistra, con applicazione e umiltà: ma è troppo lontano dalla porta e non incide. Nella ripresa viene accentrato e cerca lo spunto senza mai trovarlo

La pagella dell’arbitro

Rapuano 6,5 – Rigore forse un po’ generoso, ma comunque ci può stare: avendo valutato l’intensità del contatto, il Var non può intervenire. Distribuisce cartellini con la giusta parsimonia

I prossimi impegni della Juventus

Per i bianconeri fondamentale match casalingo domenica prossima: alle 18 allo Stadium arriva la Fiorentina di Vincenzo Italiano, che non sta vivendo un ottimo momento ed avrà parecchie assenze. Per i bianconeri sarà fondamentale vincere e proseguire nella risalita in classifica.

Salernitana-Juventus 0-3, le pagelle: Vlahovic torna a ruggire, Di Maria illumina

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Verona - Sassuolo
Frosinone - Lecce
Empoli - Cagliari
Atalanta - Bologna
Napoli - Juventus
SERIE B:
Cosenza - Catanzaro
Bari - Spezia
Cittadella - Pisa
Como - Venezia
Ascoli - Reggiana
Modena - Cremonese

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...