Virgilio Sport

Salernitana, Walter Sabatini torna dg: pace fatta col presidente Iervolino, a rischio Inzaghi e De Sanctis

Sabatini torna alla Salernitana a distanza di un anno e mezzo dal clamoroso divorzio, avvenuto subito dopo la miracolosa salvezza del 2022: per lui nuova "missione impossibile".

19-12-2023 20:03

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Mossa a sorpresa – ma neanche tanto – di Danilo Iervolino. Il presidente della Salernitana ha richiamato al capezzale della società granata, ultima in Serie A con appena otto punti totalizzati in sedici giornate di campionato, il direttore generale della miracolosa salvezza della stagione 2021-22: Walter Sabatini. Oggi come allora, l’esperto dirigente subentra a campionato in corso. E, proprio come due anni fa, la sua assomiglia a una “missione impossibile”.

Salernitana, scoppia la pace tra Iervolino e Sabatini

Nei giorni scorsi c’erano stati segnali di riavvicinamento tra il presidente granata e Sabatini. Una telefonata di Iervolino – “è un grande presidente”, lo ha definito domenica sera Sabatini – era servita a superare vecchi rancori, legati soprattutto a equivoci sulle commissioni da corrispondere ad alcuni procuratori. Dissapori che avevano portato al clamoroso divorzio tra Salernitana e Sabatini, giunto a distanza di poche settimane dalla salvezza nel campionato 2021-22, ottenuta grazie una grande rimonta nel girone di ritorno, giocato con i calciatori scelti e ingaggiati dal dg, guidati dal tecnico Davide Nicola.

Walter Sabatini, una lunga carriera nel mondo del calcio

Ora il dirigente umbro, un passato da calciatore in Serie A e B tra le fila di Perugia, Roma, Palermo, Vicenza e altre squadre, e una lunga carriera da dirigente – tra le altre – della Lazio, della Roma, del Palermo, del gruppo Suning, oltre che di Samp e Bologna, torna a Salerno alla vigilia di un mercato di riparazione probabilmente decisivo per le sorti di una stagione nata male e proseguita peggio. Questo il comunicato della Salernitana che ufficializza il suo ritorno:

L’U.S. Salernitana 1919 è lieta di comunicare di aver conferito l’incarico di Direttore Generale della Società al Sig. Walter Sabatini, icona del mondo del calcio, dirigente di comprovata esperienza e uomo chiave nella storica salvezza granata nella stagione 21/22. Il suo entusiasmo, la sua vitalità e voglia di vincere oltre che una competenza a tutto tondo contraddistinguerà il suo operato. Il Direttore Sabatini raggiungerà Salerno nelle prossime ore per iniziare subito il suo lavoro”.

Che succede con Inzaghi e De Sanctis? Venerdì la sfida al Milan

A questo punto è lecito chiedersi se, col ritorno di Sabatini, il ds che ha costruito la Salernitana, Morgan De Sanctis, rimarrà in carica nell’esercizio delle sue funzioni. Dubbi anche sulla permanenza di Pippo Inzaghi, il tecnico subentrato in corso d’opera a Paulo Sousa, che però non ha risollevato più di tanto le sorti dei campani. Decisiva, probabilmente, la prossima partita di campionato della Salernitana, in programma venerdì 22 alle 20.45 contro il Milan.

Salernitana, Walter Sabatini torna dg: pace fatta col presidente Iervolino, a rischio Inzaghi e De Sanctis Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...