Virgilio Sport

Sassuolo-Napoli 0-2, le pagelle: Kvaratskhelia e Osimhen non fanno prigionieri, Lobotka è il mandante

Il Napoli conquista l'ennesima vittoria in campionato sbancando anche il campo del Sassuolo grazie alla premiata ditta Kvaratskhelia-Osimneh. Da applausi la prova di Lobotka

17-02-2023 22:56

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Il Napoli vince ancora. La squadra di Luciano Spalletti non ha nessuna intenzione di rallentare il suo cammino, vince anche sul campo del Sassuolo (anche se considerata la presenza di tifosi azzurri sugli spalti sembra più una gara in casa) e sale a quota 62 in classifica dimostrando di poter dare un’altra spallata ad un campionato sin qui dominato. La decidono ancora una volta Kvaratskhelia e Osimhen, con due reti gioiello nel primo tempo. Ma merito va dato, nonostante il ko, anche al Sassuolo che ha messo in difficoltà gli azzurri.

Sassuolo-Napoli: il commento della gara

Il Napoli parte subito fortissimo provando a trovare un buco nel muro dei padroni di casa. Gli azzurri pressano ma per sbloccare il risultato ci deve pensare il solito Kvaratskhelia che si fa 35 metri di campo e poi al limite dell’area trova il colpo da biliardo che vale il vantaggio. La replica del Sassuolo è più che immediato con il Sassuolo che con Laurientè coglie il palo alla sinistra di un Meret che sembrava già battuto. I padroni di casa non vogliono fare da vittima sacrificale e dopo qualche minuto è Defrel a sfiorare la rete con una conclusione che termina di poco a lato. Il Sassuolo spinge ma alla prima disattenzione Osimhen ne approfitta per lanciarsi in area avversaria con la sua zampata mancina che però si stampa sul palo. Il nigeriano però vuole il gol con il nigeriano che si libera in area e poi quasi dalla linea di fondo trova un angolo impossibile aiutato da una posizione non perfetta di Consigli. Kvaratskhelia ruba l’ennesimo pallone ma sul cross, Osimhen non riesce a trovare il colpo di testa vincente. E dopo qualche secondo sull’ennesimo recupero in pressing è Elmas che non trova gli appoggi giusti. Nel momento migliore del Napoli però arriva il gol del Sassuolo con Laurientè che beffa tutti sul filtratte di Frattes ma il Var richiama Colombo che annulla la rete.

Nel secondo tempo il Napoli ci riprova subito con il solito Osimhen su cui però fa buona guardia Consigli. La squadra di Dionisi però non si lascia spaventare e con la conclusione di Rogerio arriva la prima vera parata di Meret. La spinta continua con il colpo di testa di Pinamonti che però termina largo. La risposta del Napoli sta nelle conclusioni di Osimhen e di Anguissa, entrambe però lontane dai pali. Appena entrato ci prova Ceide con un bel mancino a giro. I neroverdi ci provano fino alla fine con Thorstvedt che all’88’ sfiora il gol. Al minuto 94 arriva anche il gol numero 3: cross di Lozano e gol di testa del solito Simeone che dalla panchina non sbaglia ma ci pensa il Var ad annullare tutto.

Sassuolo-Napoli: le pagelle dei neroverdi

  • Consigli 5: può poco o nulla in occasione del gol del vantaggio del Napoli, sembra decisamente colpevole in occasione del raddoppio realizzato da Osimhen, con una posizione completamente sbagliata.
  • Zortea 6: non aveva un compito semplice, quello di tenere a bada lo scatenato Kvaratskhelia. Riesce comunque a ben figurare e si fa vedere anche in fase offensiva.
  • Erlic 5.5: tenere d’occhio Osimhen deve essere uno di quei compiti che ti fanno venire il mal di testa anche prima di cominciare. Le paure sono confermate.
  • Ruan 5.5: in grande difficoltà contro Victor Osimhen, nel tentativo di provare a giocare d’anticipo va un paio di volte a vuoto facilitando il compito all’attaccante avversario.
  • Rogerio 6: prova ordinata la sua, Politano prova a puntarlo in più di un’occasione ma lui dimostra grande concentrazione.
  • Frattesi 6.5: le attenzioni delle big nei suoi confronti sono assolutamente meritate. Anche contro il Napoli non soffre di timori reverenziali e gioca una gara davvero super. Dall’85’ Alvarez sv
  • Lopez 6.5: prova di grande sostanza quella del centrocampista centrale che lotta con caparbietà e lucidità contro i dirimpettai azzurri. Dall’85’ Obiang sv
  • Enrique 6: non è una gara semplice la sua soprattutto nel primo tempo ma alla distanza esce riuscendo a fornire un ottimo contributo. Dal 78’ Thorstvedt sv
  • Bajrami 6: Dionisi lo schiera a destra nel ruolo di solito occupato da Berardi, lui occupa la posizione con grande diligenza ma senza riuscire a incidere. Dal 78’ Ceide sv
  • Defrel 5.5: prova opaca per l’attaccante del Sassuolo che non riesce mai a trovare il varco giusto tra le maglie dei difensori del Napoli. Dal 57’ Pinamonti 6: prova a farsi vedere ma non trova il guizzo giusto.
  • Laurientè 7: grande prova dell’esterno del Sassuolo che da solo tiene in apprensione l’intera difesa del Napoli, avrebbe meritato il gol invece si prende un giallo.
  • Dionisi (all.) 6.5: il Sassuolo gioca viso a viso con la migliore squadra del campionato, ordinato e velocissimo nelle ripartenze. Squadra in salute.

Rivivi Sassuolo-Napoli minuto per minuto

Sassuolo-Napoli: le pagelle degli azzurri

  • Meret 6: giornata tutto sommato tranquilla la sua, nel secondo tempo con un paio di interventi sbroglia delle situazioni complicate.
  • Di Lorenzo 5.5: decisamente non la sua migliore partita dell’anno, dalla fascia sinistra partono le migliori azioni del Sassuolo e lui va in difficoltà contro Laurientè.
  • Rrahmani 6: a volte sembra un po’ timido, non esce a dare una mano su Laurientè lasciando troppo da solo Di Lorenzo che va in difficoltà.
  • Kim Min-Jae 6.5: ha un innato senso del brivido, a volte anche un po’ eccessivo. Ma quando c’è da mettere una pezza contate sulla sua gambona.
  • Olivera 6: non riesce a mettere in campo il suo talento offensivo, in difesa si comporta bene giocando una partita molto ordinata.
  • Anguissa 5.5: tra i giocatori del Napoli è quello che appare in maggiore difficoltà. Non trova mai il ritmo giusto perdendo spesso palloni importanti. Dal 78’ Ndombelè sv
  • Lobotka 7: gli applausi e i lustrini sono per quei due in attacco, ma il vero architetto di questo Napoli è lui. Quando sbaglia qualcosa si fermano gli orologi.
  • Elmas 6: meno brillante rispetto ad altre occasioni, comincia da mezz’ala e finisce da esterno d’attacco. Gioca un gara attenta ma stavolta non trova il jolly. Dall’84’ Zerbin sv
  • Politano 6: buona prova quella dell’esterno che si muove tantissimo, dando anche una mano in fase difensiva. Gli manca però la giocata risolutiva. Dal 58′ Zielinski 6: entra per dare ordine ma non sembra al meglio
  • Osimhen 7: in questo momento ha una forma fisica clamorosa, da solo manda letteralmente in tilt i due difensori centrali del Sassuolo che sembrano non avere risposto. Il tutto condito dall’ennesimo gol. Dall’84’ Simeone sv: trova anche il gol ma il Var lo cancella.
  • Kvaratskhelia 7: una vera e propria furia, il georgiano gioca un’altra gara di grandissimo livello. Dopo 12 minuti regala l’ennesima perla di una stagione clamorosa. Dal 78’ Lozano 6: entra benissimo nel match.
  • Spalletti (all.) 6.5: non è stato il suo miglior Napoli che spesso nel corso della serata lo ha fatto disperare. Urla e sbraita per tutti i 90 minuti ma ora può festeggiare.

Sassuolo-Napoli: la pagella dell’arbitro

Andrea Colombo: non è una gara semplice per il giovane fischietto che si ritrova tra le mani un match che gioca sin dalle prime battute ad una velocità altissima. Nel primo tempo annulla con l’aiuto del Var il gol del Sassuolo, mentre in occasione del raddoppio di Osimhen decide di lasciar proseguire. Voto 6

Serie A, tutti i prossimi impegni del Napoli

Dopo la sfida con il Sassuolo la squadra di Luciano Spalletti concentrerà tutte le sue energie sulla Champions League con la gara d’andata degli ottavi di finale in programma mercoledì sul campo dell’Eintracht Francoforte. Poi si torna a giocare per il campionato con la trasferta di Empoli in programma il 25 febbraio e la sfida casalinga contro la Lazio.

Tutti gli impegni del Napoli in campionato e in Europa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...