Virgilio Sport

Saudi League: Gerrard sprofonda con l'Al Ettifaq, l’Al-Taawoun squadra rivelazione

Continua l'allarme tifosi nel campionato arabo: l'Al Riyadh a rischio retrocessione mentre l'Al Taawoun si conferma tra le sorprese della Saudi League

17-12-2023 10:49

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

L’Al Ettifaq di Gerrard non sa più vincere in Saudi League PRO: dopo la sconfitta di ieri in casa per 2-0 contro l’Al Taawoun, il club allenato dal tecnico inglese scende in ottava posizione in campionato a 24 punti. L’ultima vittoria dell’Al Ettifaq risale al 28 ottobre, da lì in poi 3 sconfitte e 4 pareggi in sette partite. E mentre la squadra allenata dall‘ex bandiera del Liverpool fa flop, il tecnico brasiliano Chamusca dell’ Al Taawoun si gode il terzo posto -a pari punti con l’Al Ahli di Gabri Veiga e Kessié- e conferma la sua squadra come rivelazione del campionato per punteggio e soldi spesi nella campagna acquisti. Il riassunto della 17a giornata e il resoconto sui posticipi di Saudi League PRO.

L’Al Ettifaq delude, l’Al Taawoun si conferma nelle prime posizioni

Appena 15 milioni spesi nella campagna acquisti – e 14 di cessioni con un bilancio complessivo di +1 milione – a differenza delle squadre del fondo PIF, possono bastare a confermare l’Al Taawoun dell’ex Bologna Musa Barrow tra le migliori squadre della Saudi League PRO. La squadra rivelazione guidata dal tecnico Chamusca ha raggiunto il terzo posto e agganciato l’Al Ahli (a quota 34 punti) e dista dall’Al Nassr di CR7 di sole tre lunghezze.

Moussa Dembélé e l’ex giallorosso Wijnaldum deludono e restano ancora a secco nell’Al Ettifaq mentre Mateus e Mahdioui dell’Al Taawoun segnano e portano in gloria il club della parte centrale dell’Arabia Saudita. L’ex gialloblu Mousa Barrow è stato in campo per 76 minuti ed è stato il calciatore ad aver creato il maggior numero di occasioni nella partita (3).

Al Riyadh allarme retrocessione e spettatori: 0-1 contro Al Khaleej

Il terzo club di Riyadh continua a deludere e scende a picco in piena zona retrocessione al quartultimo posto a quota 16 punti dopo la sconfitta casalinga per 1-0 contro l’Al Khaleej. In 17 gare solo 4 vittorie, 4 pareggi e 9 sconfitte. L’Al Riyadh si conferma tra le squadre con il peggior numero di spettatori in Saudi League: nella gara di ieri ne erano presenti solo 144.

La classifica della Saudi League PRO dopo la 17esima giornata

Conduce l’Al Hilal, segue l’Al Nassr di CR7 sotto di ben 10 punti (a causa del turno di stop e del recupero della gara contro l’Al Ittihad impegnata al Mondiale per Club). Terzo posto della Saudi League conteso sia dall’Al Ahli di Kessié e Gabri Veiga -che è tornato alla vittoria con un super risultato- che dall’Al Taawoun di Musa Barrow.

L’Al Ittihad segue in quinta posizione a soli 28 punti e a meno 6 dalla terza posizione. Damac, Al Fateh e Al Ettifaq si confermano tra le ultime posizioni nella prima metà della classifica.

L’Abha dell’ex viola Tatarusanu, Al Raed e Al Hazem sono nelle ultime tre posizioni a rischio retrocessione.

Si ricorda che i diritti televisivi della Saudi League PRO sono stati acquisiti in Italia da LA7 che trasmette in chiaro il miglior match della giornata del campionato arabo anche su LA7/D (canale 29 digitale terrestre) e in simulcast su LA7.it.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...