Virgilio Sport

Sci alpino maschile Gigante Soelden: troppo vento sulla pista austriaca, cancellata la gara

Comincia la stagione dello sci alpino maschile sulle nevi di Soelden in Austria ma già durante la prima manche arriva il vento a farla da padrona costringendo gli organizzatori a cancellare la gara

Ultimo aggiornamento:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La prima gara della stagione dello sci alpino maschile è stata cancellata quando si era a metà della prima manche. Dopo la discesa di oltre metà dei concorrenti, la direzione di gara ha deciso di fermare tutto quando a prendere il sopravvento a Soelden è stato il vento che ha cominciato a soffiare fortissimo rendendo di fatto impraticabile la discesa degli altri atleti in gara. Il primo a essere fermato è stato proprio un atleta italiano: Simon Maurburger si stava preparando a scendere quando è arrivata la decisione degli organizzatori.

Soelden: De Aliprandini in difficoltà

La prima parte di gara di Luca De Aliprandini non è convincente, l’atleta azzurro scende un po’ con il freno a mano tirato e non riesce mai a lasciarsi veramente andare sulla pista di Soelden. Una mezza delusione per l’azzurro che deve provare a recuperare qualche posizione nella seconda manche. Non è sicuramente quello che voglio fare – dice Aliprandini – dopo la prima manche – non sono ancora quello di due anni fa. Il risultato non è quello che voglio ma spero di restare nei primi 30”.

Sci alpino: le speranze azzurre per la stagione 2023/2024

Della Vite fuori da primi 10, eliminato Borsotti

Parte forte Pippo Della Vite, l’azzurro nonostante qualche sbavatura riesce a rimanere a contatto nella prima parte di gara ma un errore sulla pendenza più elevata gli fa perdere velocità rallentandolo moltissimo nel finale, per lui arriva un undicesimo posto alla fine della prima manche. Inizia bene Giovanni Borsotti che attacca la pista con grande aggressività ma sul ripido l’atleta azzurro perde l’attacco e finisce subito fuori. Molto indietro anche Zingerle, che non riesce mai a prendere confidenza con la pista. Fuori dai 30 anche Vinatzer che finisce a oltre 3 secondi di distacco dal primo posto.

Gigante Soelden: i risultati della prima manche

Questi i risultati della prima manche del gigante di Soelden:

  • 1. Schwartz (Aut) 51”85
  • 2. Odermatt (Svi) +29
  • 3. Pinturault (Fra) +46
  • 4. Kristorffersen (Nor) +59
  • 5. Cavaziel (Svi) +95
  • 11. Della Vite (Ita) +1”63
  • 19. De Aliprandini (Ita) a +2”03

Soelden: la protesta degli ambientalisti di Ultima Generazione

A complicare la già difficile giornata a Soelden ci ha pensato anche una protesta degli ambientalisti di Ultima Generazione. Il collettivo ha infatti deciso di protestare per provare a sensibilizzare sul tema del cambiamento climatico provando a bloccare le strade di accesso che portano i tifosi nei dintorni della pista. Molti attivisti hanno deciso di sedersi in strada e di incatenarsi. Non si tratta di una novità, da tempo Soelden è nel mirino degli ambientalisti con una pista sempre più a rischio a causa dell’assenza di neve e dei lavori che ogni anno vengono fatti per adattare il ghiacciaio.

Sci alpino, il calendario della Coppa del mondo maschile

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...