Virgilio Sport

Sci alpino, slalom femminile Courchevel: Vhlova beffa Shiffrin e fa un favore a Goggia e Brignone

Nello slalom in notturna di Courchevel, in Francia, successo in rimonta per Vhlova davanti a Shiffrin e Truppe. Disastro azzurro: nessuna italiana tra le migliori 30.

21-12-2023 22:12

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Vittoria in rimonta per Petra Vhlova, che beffa Mikaela Shiffrin e fa suo lo slalom in notturna di Courchevel, in Francia. Successo meritatissimo per la slovacca, che ha fatto un favore pure a Federica Brignone e a Sofia Goggia, “limitando” i punti conquistati in classifica generale di Coppa del Mondo dalla fuoriclasse a stelle e strisce: solo 80, in luogo dei 100 che avrebbe incamerato con la vittoria. Terzo posto per l’austriaca Katharina Truppe.

Slalom femminile Courchevel, la prima manche

Shiffrin al comando al termine della prima manche con appena 17 centesimi di vantaggio su Vhlova. Per l’americana una frazione ai limiti della perfezione, completata in 55”24. Terzo tempo per Katharina Liensberger, la prima delle austriache e la migliore delle “umane”, con un secondo e sei centesimi di ritardo dalla leader. Poi Moltzan, Truppe, Gallhuber e via via tutte le altre, fino al 21mo tempo di Marta Rossetti, unica italiana a superare il barrage della prima manche e a entrare tra le trenta, ma con un gap di 2”77. Indietro invece Emilia Mondinelli (39ma), Lucrezia Lorenzi (43ma) e Beatrice Sola (48ma), fuori Lara Della Mea, Martina Peterlini, Anita Gulli e Vera Tschurtschenthaler.

Vhlova rimonta Shiffrin e trionfa a Courchevel

Colpo di scena nella seconda manche. Vhlova vola tra le porte della pista francese, chiudendo con un tempo sensazionale: 52”73. Shiffrin non è da meno, ma a metà frazione è già alle sue spalle e nel finale riesce solo a limitare i danni, accumulando 41 centesimi di ritardo e chiudendo così a 24 centesimi dalla rivale slovacca. Sul gradino più basso del podio l’austriaca Truppe, brava ad approfittare dell’errore della connazionale Liensberger, alla fine 26ma, e delle uscite di scena di Hector e Bucik. Fuori anche Rossetti, subito fuori causa dopo una manciata di metri: nessuna italiana a punti, dunque, nella nottata francese.

Coppa del mondo di sci: classifica e calendario

La situazione di classifica dopo Courchevel vede ora Shiffrin a quota 700 punti, con 143 lunghezze di vantaggio su Brignone e 209 su Vhlova. Più indietro Goggia, in quinta posizione a quota 396, e Bassino, che di punti ne ha invece 191. La prossima settimana doppio impegno per lo slalomiste a Lienz, in Austria: giovedì 28 c’è il gigante, venerdì 29 lo slalom. Il 6-7 gennaio ancora slalom e gigante, stavolta a Kranjska Gora, in Slovenia. La chance per Brignone e Goggia sarà una settimana più tardi col triplice impegno ad Altenmarkt-Zauchensee, in Austria, tra il 12 e il 14 gennaio: due Super-G inframezzati da una discesa libera.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...