Virgilio Sport

Scozia-Svizzera, moviola: decisivi i due gol annullati agli elvetici

La prova dell'arbitro Kruzliak nel match di Euro2024 analizzata ai raggi X, il fischietto slovacco ha ammonito cinque giocatori nel corso della gara

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Ivan Kruzliak, l’arbitro scelto dall’Uefa per Scozia-Svizzera, è nato a Bratislava nel 1984. Comincia ad arbitrare nel 2005, ma raggiunge la massima serie solo quattro anni più tardi. Nel 2011 entra a far parte degli arbitri internazionali della Fifa. Durante la stagione 2023/24 Kruzliak è stato impiegato a dirigere 14 partite della Nike Liga, la massima competizione slovacca, a cui vanno sommate altre sei partite, tre per il gruppo “Championship”, che determina il campione di Slovacchia e altrettante per il gruppo “Relegation”, nel quale si affrontano le squadre di bassa classifica per non retrocedere. In Champions League lo slovacco ha diretto 3 partite, tutte durante le fasi a gironi. Il primo incontro è stato quello tra i “Red Devils” del Manchester United e i turchi del Galatasaray. La seconda partita lo ha visto impegnato in Spagna, presso lo stadio Olimpico Lluís Companys, dove i padroni di casa del Barcellona hanno superato, con il risultato di 2-1, gli ucraini dello Shakhtar Donetsk. L’ultima partita seguita è stata il dominio dell’Atlético Madrid di Diego Simeone contro gli scozzesi del Celtic Glasgow, terminata con il risultato di 6-0. Durante l’Europa League le partite dirette dall’arbitro Kruzliak sono 4 ma come se l’è cavata ieri sera?

I precedenti di Kruzliak con Scozia e Svizzera

Il fischietto slovacco era al debutto assoluto con le nazionali di Scozia e Svizzera.

L’arbitro ha ammonito 5 giocatori

Coadiuvato dagli assistenti connazionali Hancko e Pozor con il bosniaco Peljto IV uomo e il polacco Kwiatkowski al Var, l’arbitro ha ammonito cinque giocatori: McTominay, McKenna, McGinn (Sc); Rodriguez, Sierro (Sv)

Scozia-Svizzera, i casi da moviola

Questi gli episodi dubbi. Al 31′ brutta entrata di Ricardo Rodriguez su McGregor, ammonizione inevitabile. Un minuto dopo, su spizzata di Akanji, Ndoye anticipa Gunn e girandosi deposita la palla in rete, ma la rete viene annullata: il giocatore era partito in posizione irregolare sulla salita della difesa scozzese in occasione di un calcio d’angolo. Al 51′ ammonito per proteste McTominay. Al 68′ ammonito McKenna per un fallo netto su Embolo lanciato in campo aperto. Al 71′ ammonizione per McGinn dopo un’entrataccia su Schar. Ancora gol annullato agli elvetici all’ 82′: Embolo segna su un lancio dalle retrovie, ma parte in posizione di fuorigioco rilevata già dal guardalinee. Il Var conferma. All’86’ ammonito Sierro per un pestone ai danni di Adams. Scozia-Svizzera finisce così 1-1.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...