,,
Virgilio Sport SPORT

Serie A: Abraham stende l’Udinese, la Roma rialza la testa

Grazie al gol nel primo tempo dell’attaccante ex Chelsea i giallorossi si sono imposti 1-0 sui friulani riscattando la sconfitta contro il Verona.

23-09-2021 22:47

Tiene il passo delle primissime la Roma di Mourinho. Nell’ultimo match del quinto turno di Serie A infatti i giallorossi battono di misura l’Udinese per 1-0 riguadagnando la quarta posizione in classifica e rispondendo colpo su colpo ai successi di Inter, Napoli e Milan.

Contro i friulani, la compagine della Capitale parte subito col piede sull’acceleratore e in meno di dieci minuti colpisce due legni con Mkhitaryan e Zaniolo.

Atterrito dall’avvio dei padroni di casa, l’Udinese arretra lasciando in fretta il pallino del gioco alla Roma che dopo 20 minuti ha un emblematico 71% di possesso palla. Alla mezz’ora però i ritmi calano e anche i friulani iniziano a imbastire qualche trama degna di nota provando timidamente ad affacciarsi dalle parti di Rui Patricio.

I giallorossi tuttavia controllano senza problemi la manovra ospite e al 36’ colpiscono nel segno con Abraham che, servito da Calafiori, insacca cinicamente l’1-0. La reazione bianconera prima dell’intervallo è affidata ai piedi di Pussetto che però da due passi spara alto la nitida occasione per pareggiare la contesa.

Alla ripresa delle operazioni, la gara attraversa una lunga fase di stallo rotta improvvisamente al 61’ dalla conclusione a fil di palo di Udogie. Sulla scorta del pericolo appena prodotto, Gotti prova ad impossessarsi dell’inerzia del match inserendo Beto e Soppy con quest’ultimo che, grazie alla sua vivacità, crea più d’un grattacapo alla retroguardia romanista.

Con gli innesti di Stryger Larsen, Arslan e Samardzic i friulani si lanciano con ancor più convinzione nella metà campo avversaria dove i giallorossi invece si rifugiano a protezione dell’1-0.

Il disperato forcing dell’Udinese però, ad eccezione dell’espulsione di Pellegrini per doppia ammonizione, non sortisce gli effetti sperati e così ad esultare dopo quattro minuti di recupero sono Mourinho e i suoi uomini, chiamati ora a preparare in tre giorni il delicato derby contro la Lazio.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...