Virgilio Sport

Fiorentina-Juventus 0-1: Allegri non vuol sentir parlare di Scudetto, Viola in silenzio

Le dichiarazioni al termine della gara del Franchi dell'allenatore bianconero e dell'autore del gol decisivo, Miretti: il club di Commisso è in silenzio stampa.

05-11-2023 23:33

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

La Juventus vince anche contro la Fiorentina e consolida il secondo posto in classifica. Quarta vittoria consecutiva dei bianconeri che passano all’Artemio Franchi grazie alla rete di Miretti nel primo tempo. Primo gol in Serie A per il classe 2003. La squadra di Italiano non finalizza l’assedio del secondo tempo e subisce la terza sconfitta consecutiva in campionato.

Allegri: “C’è da lavorare, il campionato è lungo”

Al termine della sfida, ha parlato ai microfoni di DAZN l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri:

Sono soddisfatto per i tre punti e per la grande prestazione dei miei ragazzi, non è mai facile giocare contro la Fiorentina. Abbiamo sfruttato l’azione del gol, nel secondo tempo nonostante i tanti cross il nostro portiere non è stato impensierito. Bisogna sempre guardare in avanti. Inter, Milan e Napoli sono più attrezzate di noi perchè costruite diversamente. Noi siamo ripartiti con tanti giovani che stanno dando molto. C’è uno spirito buono, contro il Verona abbiamo disputato una partita tecnica. Le gare si vincono con sofferenza e con ottima fase difensiva. Logico che vanno migliorate alcune cose.

Riguardo alla sfida contro la Fiorentina e alle prossime gare in programma:

Nel secondo tempo Szcezsny non ha fatto alcuna parata. Complimenti alla Fiorentina che ha giocato una grande partita. Ora pensiamo al Cagliari, che Ranieri ha rimesso in piedi con tre vittorie consecutive, poi ci sarà la sosta e in seguito la sfida contro l’Inter. Il campionato è lungo. Noi abbiamo qualità importanti su cui lavorare.

Infine, sulle individualità:

Kean? Stasera ha disputato una bella partita, ma in quel momento avevamo bisogno di Vlahovic e Milik. I cambi ci hanno dato una grossa mano. Miretti? Mi aspetto contributo realizzativo da tutti. Sono contento per Fabio perchè è sempre criticato quando in verità ha qualità importanti. Anche queste vanno sapute aspettare, ma a livello di mentalità è un giocatore che è cresciuto molto.

Le dichiarazioni di Miretti

A parlare ai microfoni di DAZN è stato anche il match winner della sfida tra Fiorentina e Juventus Fabio Miretti:

Aspettavo da tanto questo gol. L’importante è aver portato i tre punti a casa. Spero ne arriveranno altri, ma cerco la continuità. Complimenti da parte di Marchisio? Claudio mi ha scritto per incitarmi al gol, lo ringrazio perchè in alcuni omenti si è fatto sentire vicino. Riguardo la classifica, i calcoli si fanno a maggio. Il nostro obiettivo è stare tra le prime quattro.

Fiorentina, club in silenzio stampa

In seguito alla diatriba che ha accompagnato la vigilia della sfida tra Fiorentina e Juventus riguardo il possibile rinvio della gara a causa dei problemi legati all’alluvione che ha flagellato la Toscana nei giorni scorsi, il club di Commisso ha optato per il silenzio stampa. I Viola, infatti, non hanno rilasciato dichiarazioni nè prima del match, nè dopo il triplice fischio.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...