Virgilio Sport

Serie A, Giudice Sportivo: mano pesante con Roma e Genoa, la decisione su Henry

Mano pesante nei confronti del centravanti dell'Hellas Verona, mentre Gasperini dovrà fare a meno di uno dei suoi uomini chiave. Problemi in difesa per Pioli e Tudor.

Pubblicato:

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

All’indomani della 36esima giornata del campionato di Serie A, a 180 minuti dal termine della stagione sportiva 2023/24, la Lega Calcio ha reso note le decisioni del giudice sportivo relative ai provvedimenti presi dalla classe arbitrale nel corso dell’ultimo weekend. Stangata per Thomas Henry del Verona.

Stangata per Henry dopo Verona-Torino

Brutte notizie in casa Hellas Verona, dopo l’1-2 incassato al “Bentegodi” contro il Torino di Ivan Juric. Due giornate di squalifica per Thomas Henry “per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, assunto un atteggiamento minaccioso nei confronti del Direttore di gara al quale rivolgeva un’espressione irrispettosa reiterando tale atteggiamento nel tunnel che adduce agli spogliatoi”.

I calciatori squalificati per la 37a giornata di Serie A

In virtù dei provvedimenti arbitrali presi nel corso del fine settimana valido per la 36esima giornata di Serie A, sono stati sanzionati con un turno di squalifica Gabbia (Milan), Koopmeiners (Atalanta), Romagnoli (Lazio), che erano diffidati e pagano a caro prezzo le ammonizioni incassate rispettivamente contro Cagliari, Roma ed Empoli.

Multe salate per Genoa e Roma

Non mancano le sanzioni per le società, dopo quanto registrato dalle autorità competenti sui campi di Serie A, in occasione del terzultimo turno di campionato. Genoa chiamato a pagare un’ammenda di 5.000€ “per avere, nel corso del secondo tempo, esposto uno striscione offensivo e minaccioso nei confronti di tifoseria di altra Società”.

Medesima sanzione per la Roma dei Friedkin “per avere suoi sostenitori, al 31° del primo tempo, lanciato un petardo e un fumogeno sul terreno di giuoco che costringeva l’Arbitro ad interrompere la gara per circa quaranta secondi; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Lecce sanzionato con 4.000€ di multa “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato alcuni petardi e fumogeni nel recinto di giuoco”. Ammenda di 3.000€ per l’Hellas Verona “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato, nel recinto di giuoco, numerosi rotoli di carta”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...