,,
Virgilio Sport SPORT

Serie A, la Roma (senza Dzeko) vince in extremis con lo Spezia

All'Olimpico finisce 4 a 3 per i giallorossi. In pieno recupero Pellegrini segna e consegna la vittoria ai suoi

La Roma di Paulo Fonseca doveva riscattarsi dopo la sconfitta di Coppa Italia contro lo Spezia e dopo il k.o a tavolino per i sei cambi. In campionato i giallorossi, in extremis e sprecando un vantaggio di 3 a 1 vincono a pochi minuti dalla fine per 4 a 3.

Una vittoria che fa tirare un sospiro di sollievo al tecnico che rimane comunque, a causa dei risultati e dell’andamento, in una posizione difficile.

In difficoltà perchè il suo destino anche dopo la vittoria è ancora in discussione: la panchina traballa e ci sono le ombre di Allegri e Sarri. A quattro giorni dal match di Coppa Italia contro la squadra di Italiano la musica però cambia.

Senza molti titolari, ovvero Dzeko (out per una presunta distorsione ma protagonista di una lite con il tecnico) Mkhitaryan e Pedro i giallorossi partono con Mayoral e Perez insieme a Pellegrini.

Dopo i primi 45′ minuti il match si chiude in pareggio per 1 a 1: i padroni di casa passano in vantaggio al 17′ con Borja Mayoral che grazie all’assist di Pellegrini si trova davanti la porta di Provedel e segna.

Lo Spezia, come dimostrato nel recente incontro, non molla e al 24′ arriva il gol del pareggio con Piccoli che si avventa su una respinta discutibile di Pau Gomez.

In generale è un primo tempo equilibrato ma le cose cambiano alla ripresa. La Roma parte subito aggressiva con l’obiettivo di agguantare il match: al 52′ segna ancora Mayoral: con un destro rasoterra porta in vantaggio i suoi.

Non è finita qui, al 55′ arriva il tris con Karsdorp: Spinazzola entra in aria e vede Karsdopp sul secondo palo, l’olandese calcia a botta sicura con la palla che sbatte su Marchizza e si insacca in porta.

I ritmi della ripresa sono concitati tanto che non passano nemmeno 10 minuti che gli ospiti accorciano con Farias.

Il gol subito è solo un passo falso visto che la squadra di Fonseca fa la partita non molla e trova altre due grosse occasioni (non concretizzate) prima con Mayoral e poi con Veretout.

A pochi minuti dalla fine quando sembra ormai fatta arriva la rete del 3 a 3 con Verde su pasticcio di Smalling che liscia un pallone innocuo.

Non è finita qui, come in Coppa Italia, non mancano le emozioni: in pieno recupero salva la partita Pellegrini al 90 +2: proprio un gol da capitano.

ROMA-SPEZIA 4-3

17′ e 52′ Borja Mayoral (R), 24′ Piccoli (S), 55′ Karsdorp (R), 59′ Farias (S), 90′ Verde (S), 90’+2 Pellegrini (R)

 

OMNISPORT | 23-01-2021 17:01

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...