Virgilio Sport

Serie B, pagellone 2023: Parma da 9, Pirlo rimandato, Sudtirol irriconoscibile

Cala il sipario sull'andata di B ed ecco i primi giudizi sulla prima parte di stagione delle squadre: vola il Parma, male lo Spezia, anonimo il Bari

Pubblicato:

Antonio Salomone

Antonio Salomone

Giornalista

Giornalista pubblicista. Lo affascinano, da sempre, le categorie minori e i talenti in erba. Ha fiuto per la notizia e per gli emergenti. Calcio, basket, motori: ci pensa lui

Fine prima parte: il film della Serie B si prende una pausa e allora è arrivato il momento dei primi giudizi. I sentimenti sono contrastanti, da un lato il Parma si gode il nuovo anno con un primo posto solitario, dall’altro lo Spezia riflette sull’inizio da horror. E allora ecco le peggiori e le rimandate del girone d’andata.

Pagelle Serie B, le migliori

  • Parma 9: Qualità, estro e gol, la squadra di Pecchia si diverte e vince. Il primo posto in classifica è solo una diretta conseguenza del grande lavoro fatto dall’allenatore, che è riuscito a valorizzare talenti come Bernabé e Man. Una macchina da tre punti con obiettivo ben fissato: tornare in Serie A.
  • Como 8.5: “Vogliamo che il club diventi famoso come il lago”. Lo ha detto Henry qualche giorno fa, un piccolo progetto che sogna in grande. La città è stata illuminata da una parata di stelle, come Fabregas e ora vuole continuare a sognare. E pensare che nel 2018-19 dominava nei campi di Serie D. La nuova società di strada ne ha fatta e ora vuole continuare la scalata.
  • Cittadella 8.5: Una delle protagoniste della prima parte del film della Serie B. Dalla lotta per non retrocedere della scorsa stagione all’attuale quarto posto. Un salto alla Tamberi, di quelli olimpici. Nell’album di Gorini emerge il giovane Claudio Cassano, uno dei giovani più interessanti nel campionato.
  • Venezia 8: Gli undici di Vanoli sono i principali antagonisti del Parma, anche se la distanza di sei punti pesa un po’. Per conquistare la promozione basta però anche il secondo posto e il club ha le carte in regola per raggiungerlo. Cosa può incidere? Il peso dell’obiettivo, che dovrà essere gestito, perché basta rilassarsi un secondo per far crollare il castello.
  • Catanzaro 7.5: Se vuoi vedere qualcosa di bello, basta comprare un biglietto per una partita del Catanzaro. Vivarini ha creato un’arte in movimento. In Serie C hanno dominato e ora in B, da neopromossi stanno sbaragliando la concorrenza.

Pagelle Serie B, le peggiori

  • SudTirol 4.5: Irriconoscibili, una parola per rappresentare il momento che stanno vivendo i biancorossi. Un inizio pessimo, che ha portato anche all’esonero di Bisoli, l’artefice della scorsa meravigliosa annata. Dalle stelle alle stalle, in pochi mesi. La classifica è corta e gli altoatesini hanno il tempo di riprendersi, ma non possono aspettare molto.
  • FeralpiSalò 4.5: I bluverdi per ora hanno subito il salto di categoria e non sono riusciti a prendere confidenza con la Serie B.
  • Spezia 4: Dalle sfide a San Siro e allo Stadium degli scorsi mesi, al rischio Serie C. I bianconeri sono la vera delusione del campionato.

Serie B, le squadre rimandate

  • Bari 5.5: I biancorossi che hanno perso la Serie A al 94′ sono dei lontani parenti rispetto a quelli visti in questo girone d’andata. Troppi cali di tensioni e momenti buio hanno inciso sulle prestazioni dei pugliesi. I playoff sono solo a cinque punti e Marino ha il compito di dare un po’ di vita a una stagione per ora anonima.
  • Sampdoria 5.5: I blucerchiati hanno iniziato la stagione con un motore diesel. Sono partite male, con la penalizzazione di due punti a rovinare l’umore del cambio proprietà, ma poi sono riusciti a riprendersi. Pirlo sta trovando un’identità e in campo la differenza si nota.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...