Virgilio Sport

Serie B Sampdoria, Sebastiano Esposito “strattona” Pirlo verso la vittoria e fa felice anche l’Inter

Una doppietta di Sebastiano Esposito permette alla Samp di uscire dalle zone basse della classifica: l’attaccante può essere l’arma in più nella seconda parte di stagione ma l’Inter è pronta a riprenderselo

10-12-2023 15:45

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La Sampdoria lascia le zone basse della classifica in serie B forse in maniera definitiva. Dopo un avvio di campionato da dimenticare, la squadra di Andrea Pirlo sembra essere riuscita a mettersi alle spalle il momento negativo e ora prova una rincorsa verso le zone alte. Di motivi di soddisfazione e di ottimismo ce ne sono per i blucerchiati e dal mercato di gennaio potrebbe arrivare una nuova spinta.

Esposito: l’arma in più per Andrea Pirlo

Uno dei problemi della Sampdoria nella prima parte della stagione era stata la mancanza di un terminale offensivo in grado di riuscire a capitalizzare il lavoro della squadra. Un problema che sembra ora essere risolto grazie alla presenza di Sebastiano Esposito. Il 21enne di Castellammare di Stabia contro il Lecco è stato decisivo grazie ad una doppietta con due gol fantastici che hanno permesso alla formazione ligure di trovare i tre punti, e il tutto è avvenuto sotto gli occhi di una leggenda di casa come Fabio Quagliarella.

Dopo il gol Sebastiano Esposito non ha contenuto la gioia, è corso da Andrea Pirlo per esultare con il suo allenatore e ha cominciato a “strattonarlo” in maniera evidente al punto che l’ex giocatore di Milan e Juventus è apparso anche in difficoltà a rimanere in piedi, ma quelle immagini sono diventate immediatamente virali sui social.

Esposito: anche l’Inter sorride

Se da una parte la Samp sembra aver risolto il problema legato all’attacco con Sebastiano Esposito, c’è da tenere in conto anche il futuro del giocatore. Esposito infatti è a Genova in prestito dall’Inter con la formula del detto di riscatto che può diventare obbligo al verificarsi di alcune condizioni, tra cui la promozione in serie A della Sampdoria. La cifra fissata per il riscatto è di circa 7 milioni di euro ma l’Inter ha dalla sua una possibilità di controriscatto. Sembra difficile che i nerazzurri si lasceranno scappare un attaccante che ha dimostrato di avere un grandissimo potenziale.

Inter e la Liguria: occhi puntati su Francesco Pio

La strategia dei dirigenti interisti nel corso dell’ultimo mercato è apparsa evidente: mandare in prestito i giovani talenti della Primavera per permettere loro di fare esperienza ma tutti abbastanza vicino casa per avere la possibilità di continuare a monitorarli con attenzione. E’ il caso di Sebastiano Esposito che gioca a Genova, e ancora di più quello di suo fratello Francesco Pio che gioca con lo Spezia. Il 18enne attaccante ora in prestito alla formazione ligure viene considerato come il vero gioiellino di casa Esposito che conta anche la presenza del 23enne Salvatore (centrocampista e anche lui in forza allo Spezia).

La sua avventura con la maglia dei liguri non è stata esaltante fino a questo momento con 2 gol in 16 presenza ma lo Spezia ha affrontato un avvio di campionato molto complicato e che ha portato anche all’esonero di Alvini. Per Francesco Pio è un campionato destinato a mettere minuti nelle gambe ma soprattutto a costruirsi i muscoli in vista di una carriera che all’Inter sono convinti sarà radiosa.

Serie B: la classifica completa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...