Virgilio Sport

Serie C: Sekulov trascina la Juve ai playoff, vincono Casertana e Taranto

Tutti i risultati del vasto programma della domenica di Lega Pro. Testa ai posticipi: cresce l'attesa per il big match tra Avellino e Benevento

Pubblicato:

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

Il calendario di Serie C prosegue senza sosta, con tanti colpi di scena nel ricco programma della domenica. Lotta apertissima per il terzo posto del girone A tra Vicenza e Triestina, entrambe uscite vittoriose rispettivamente contro Mantova e Giana Erminio. Nel girone B, la Juventus Next Gen ha ribaltato il Pineto conquistato l’accesso ai playoff per la quarta volta nella sua storia. Battuta d’arresto per il Perugia contro la Vis Pesaro che pone fine alle speranze di agguantare il terzo posto. Al Sud, il Cerignola ha vinto contro il Francavilla e tiene vivo l’obiettivo di un posto nei playoff. Intanto, cresce l’attesa per il derby tra Avellino e Benevento.

Girone A, corsa al terzo posto tra Vicenza e Triestina

La Triestina continua a difendere il terzo posto della classifica del girone A grazie alla vittoria di misura contro la Giana Erminio, decisa dalla rete di Vertainen al 33′ del secondo tempo. Anche il Vicenza non molla, a -2 dalla squadra di Bordin, dopo aver sconfitto il Mantova. Al “Martelli” la gara è terminata con il risultato di 1-2, con la doppietta in apertura di Ronaldo e la rete nella ripresa di Burrai. Secondo ko indolore per la formazione di Possanzini, già promossa in Serie B.

La Juve centra i playoff, Olbia a un passo dalla retrocessione

La Carrarese ha calato il tris contro il Rimini con i gol di Zuelli, Capello su rigore e l’autorete di Semeraro, consolidando il terzo posto della classifica in virtù anche del ko esterno del Perugia contro la Vis Pesaro (gol di Neri nella ripresa). Non è andata oltre lo 0-0 la sfida tra Gubbio e Pontedera, mentre il Pescara è tornato alla vittoria con un netto 3-0 sull’Olbia, con i gol di Merola su rigore, Accornero e Sasanelli. I sardi sono sempre più vicini alla retrocessione in Serie D.

La Juventus Next Gen ha conquistato i playoff per la quarta volta nella sua storia dopo la vittoria contro il Pineto: al gol di Villa ha risposto Sekulov, con il gol di Anghelé nella ripresa che ha deciso il match. La Spal è a un passo dalla salvezza dopo aver ribaltato l’Entella con i gol di Valentini e Petrovic in risposta a quello di Zappella.

Le speranze per la salvezza diretta dell’Ancona rimangono vive dopo aver vinto contro il Sestri Levante al Del Conero. Dopo il gol iniziale di Omoregbe, i biancorossi hanno ribaltato il punteggio con le reti di Saco, Spagnoli su rigore e Agyemang. Intanto, la Fermana continua la sua corsa verso i playoff con il successo per 2-1 contro la Lucchese: decisiva la rete di Niang in pieno recupero dopo il botta e risposta tra Yeboah e Paponi. Spazio ai posticipi di questa sera, con le partite Arezzo-Torres e Cesena-Recanatese.

Cade di nuovo il Picerno, cresce l’attesa per Avellino-Benevento

Nel girone C di Serie C, la Casertana continua a difendere il quarto posto con la vittoria interna contro il Picerno. Dopo il vantaggio iniziale di Curcio ha risposto il bomber Murano, ma la partita è stata decisa da Montalto su rigore dopo l’espulsione del portiere dei lucani Summa. Non molla la corsa nemmeno il Taranto di Capuano, attualmente quinto, che ha vinto il match contro il Monopoli: dopo il vantaggio di Orlando, Borello ha pareggiato su rigore per il Taranto, con Riggio che ha poi segnato la rete decisiva per la vittoria.

Il Cerignola mantiene vive le speranze per un posto nei playoff dopo aver mandato ko il Francavilla per 3-0, con la rete di Coccia e la doppietta di D’Andrea. Successo anche per il Catania nella sfida contro il Messina grazie alla rete di Di Carmine su rigore. È ritornata alla vittoria anche la Turris, che continua a credere nell’obiettivo salvezza. I corallini hanno mandato ko il Latina con il risultato di 1-2: botta e risposta nel primo tempo tra Cocetta e Mazzocco, con la rete decisiva di Pugliese nella ripresa.

Due gare chiuderanno ufficialmente la 36esima giornata nel girone C, con la Juve Stabia, già promossa in Serie B, che ospiterà il Crotone. Cresce l’attesa per il big-match tutto campano tra Avellino e Benevento, con in palio il secondo posto.

Le classifiche dei gironi di Serie C 2023/24

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...