Virgilio Sport

Serie C, il Mantova vola, il Foggia crolla a Francavilla, colpaccio Fermana: cosa è successo ieri

Il sogno dei virgiliani continua, Possanzini batte anche la Giana Erminio. Crollo dei Satanelli pugliesi, in piena crisi e ad un passo dai playout

Pubblicato:

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

Primi anticipi in Serie C, con la capolista Mantova che continua a dettare il ritmo nel girone A, mentre la Fermana mette a referto il colpaccio in casa della Recanatese, risollevandosi nel raggruppamento centrale. Brutta sconfitta per il Foggia di Mirko Cudini, tornato sulla panchina rossonera dopo l’esonero di Coletti, con la Virtus Francavilla brava a portare a casa tre punti di platino in chiave salvezza. Andiamo a riepilogare quanto successo nella serata di ieri in Lega Pro.

Serie C, il Mantova domina il girone A: battuta la Giana

Il Mantova di mister Possanzini vola tra le mura amiche, battendo con un secco 2-0 anche la Giana Erminio. Decisive le reti di Fiori, nella prima frazione di gioco, e Mensah, nel secondo tempo. Partita che sembrava essersi incattivita in apertura, con una serie di ammonizioni per i padroni di casa prima del gol del raddoppio virgiliano. Gara in discesa per i biancorossi, che hanno ottenuto il massimo risultato con il minimo sforzo.

La classifica continua a premiare Galuppini e compagni, che allungano a +10 sul Padova di Torrente, che scenderà in campo nelle prossime ore per riportarsi a -7. Mercato oculato, tra entrate ed uscite, con l’innesto di De Maio che ha completato il pacchetto arretrato a disposizione di Possanzini, una delle rivelazioni di questa stagione sportiva.

Colpaccio Fermana, sconfitta la Recanatese

Vittoria importantissima in chiave salvezza per la Fermana, fanalino di coda del girone B di Lega Pro. I gialloblù agganciano momentaneamente l’Olbia a quota 17, accorciando il distacco dalla Recanatese, superata con il punteggio di 1-3. Primo tempo sontuoso degli ospiti, con il tris che porta i nomi di Misuraca, Scorza e Fort. Inutile, ai fini del risultato finale, la marcatura di Sbaffo dagli 11 metri.

Brutto passo falso della Recanatese, che cade in casa e resta al quintultimo posto, immischiata nella lotta per non retrocedere. Corsa apertissima, con i punti che iniziano a pesare nella seconda parte di campionato.

Inizia male il Cudini bis

Dopo il ritorno sulla panchina rossonera, Mirko Cudini non riesce a centrare il bersaglio grosso contro la Virtus Francavilla, perdendo di misura alla “Nuovarredo Arena”. Foggia costretto a guardarsi alle spalle, con le “piccole” che iniziano a correre e i playoff che cominciano ad apparire un semplice miraggio. Archiviata la parentesi Coletti-Vacca, il presidente Canonico ha richiamato l’ex trainer della Fidelis Andria, per provare a salvare una barca diretta verso il fondo.

Al Francavilla è bastato un gol del solito Artistico, attenzionato da Catania e Benevento sul mercato. Il patron Magrì non se ne priverà per meno di mezzo milione di euro, considerando che il calciatore più importante della rosa allenata da Roberto Occhiuzzi. I biancazzurri, in classifica, vedono la luce in fondo al tunnel.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...