Virgilio Sport

Siviglia-Juventus, moviola: Focus sul rigore non concesso agli spagnoli

La prova dell'arbitro olandese Makkelie in Europa League analizzata ai raggi X da Calvarese

19-05-2023 08:54

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Ha destato un po’ di sorpresa la designazione di Danny Makkelie per la semifinale di ritorno di Europa League tra Siviglia e Juventus. L’esperto fischietto olandese, che oltre a lavorare nel calcio fa anche il poliziotto, era tra i top in Uefa fino a qualche anno fa ma da mesi accusa un chiaro calo. Vediamo come se l’è cavata ieri nel match che ha visto il successo per 2-1 ai supplementari degli iberici.

Siviglia-Juventus, i precedenti di Makkelie con le due squadre

Makkelie aveva già diretto due volte la Juventus, entrambe in Champions League. Il primo precedente risale al settembre del 2019, quando i bianconeri impattarono in casa dell’Atletico Madrid con il risultato di 2-2. Nell’ottobre dell’anno successivo, l’olandese fu l’arbitro del match perso dalla Juve col Barcellona per 2-0, dove annullò tre gol a Morata per fuorigioco. Bilancio positivo per il Siviglia con il direttore di gara olandese: sono ora 5 i precedenti con tre vittorie, un pareggio e una sconfitta.

Siviglia-Juventus, Makkelie ha ammonito 4 giocatori e ne ha espulso uno

Assistito dai connazionali Hessel Steegstra e Jan de Vries, con il serbo Srdjan Jovanovic IV uiomo mentre al Var e all’Avar c’erano Pol van Boekel e Rob Dieperink, anche loro olandesi, l’arbitro Makkelie ha ammonito quattro giocatori (di cui tre della squadra di Allegri) e ne ha espulso uno. Ammoniti: Suso (S); Kean, Danilo, Paredes (J). Espulsi: 10′ sts Acuna (S)

Siviglia-Juventus, i casi dubbi

Questi i principali casi da moviola. Al 46′ Cuadrado interviene in scivolata su Bryan Gil all’ingresso dell’area di rigore. Il colombiano sembra colpire l’ex Tottenham proprio sulla linea, ma il Var, dopo un silent check, non chiama Makkelie al monitor. Si prosegue. Lo stesso Makkelie poi, ha spiegato ai protagonisti in campo: “Il fallo era fuori area”. Al 115′ Acuña perde tempo nel battere una rimessa laterale: l’arbitro estrae il giallo, è il secondo. L’argentino deve abbandonare il campo ma anche in 10 la Juve non riesce a rimontare.

Siviglia-Juventus, per Calvarese il fallo di Cuadrado era da rigore

A fare chiarezza è Gianpaolo Calvarese. L’ex arbitro analizza il caso del rigore non concesso al Siviglia e dice: “Dal punto di vista tecnico questo appare un episodio molto chiaro: Torres alza la palla con uno scavetto, Cuadrado lo colpisce coi tacchetti. Sarebbe stato giusto assegnare il rigore, e l’intervento era meritevole di On Field Review visto che siamo di fronte a un episodio oggettivo, per questo si fa molta fatica a capire il mancato intervento del VAR. L’unica possibile spiegazione che si poteva dare era che il fallo fosse avvenuto fuori dall’area. Eppure le numerose immagini delle diverse telecamere sembrano mostrare che l’intervento arrivi in area di rigore e non fuori”

Siviglia-Juventus, moviola: Focus sul rigore non concesso agli spagnoli Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Inter - Genoa

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...