,,
Virgilio Sport SPORT

Sofia Goggia non si ferma più, capolavoro a St. Anton

L'olimpionica domina la discesa sulle nevi austriache e vola da sola in vetta alla classifica di specialità: quinta Pirovano, ottava Curtoni, male Brignone.

Sofia Goggia è ufficialmente tornata a grandissimi livelli.

Dopo la vittoria del 19 dicembre nella discesa in Val d’Isere, che aveva spezzato un digiuno che durava da un anno (14 dicembre 2019 a St. Moritz in Super-G) la sciatrice bergamasca si è ripetuta trionfando a St.Anton nella terza uscita stagionale nella specialità.

La campionessa olimpica della specialità ha letteralmente dominato sulle nevi austriache infliggendo distacchi importanti alla concorrenza: seconda a 96 centesimi l’austriaca Tamara Tippler, terza a 1’’04 la statunitense Breezy Johnson.

Per la Goggia nona vittoria in carriera in Coppa del Mondo, risultato che le permette di staccare Karen Putzer, e trentesimo podio. Davanti nella classifica all time delle sciatrici italiane ci sono solo Deborah Compagnoni con 16, Isolde Kostner e Federica Brignone con 15.

Per l’Italia è il quarto primo posto stagionale. Buon quinto posto della ventitreenne Laura Pirovano, a soli 11 centesimi dal terzo posto e a cinque dalla quarta piazza della ceca Ester Ledecka, e l’ottavo di Elena Curtoni.

Il tutto su una pista storicamente poco favorevole per i colori italiani, dal momento che l’unica capace di conquistare un podio era stata Daniela Merighetti, seconda nel 2013. 

Deludono invece Marta Bassino, che ha chiuso a 1”71 da Goggia, e Federica Brignone.

Sofia, che aveva iniziato la stagione con il sesto posto nel gigante di Soelden a ottobre, è ora da sola al comando della classifica di specialità avendo ottenuto in stagione due vittorie e un secondo posto in discesa. Staccata la svizzera Corinne Suter, che alla vigilia della gara di St. Anton condivideva il primato in classifica con Goggia, ma solo sesta in Austria.

 

 

 

OMNISPORT | 09-01-2021 13:40

Sofia Goggia non si ferma più, capolavoro a St. Anton Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...