Virgilio Sport

Torino-Inter, moviola: Marchetti va in confusione, che errore sul rigore

La prova dell’arbitro di Ostia analizzata ai raggi X, alla 25esima gara nella massima serie il fischietto laziale incappa in un abbaglio nella ripresa

22-10-2023 08:45

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Classe 1989 l’arbitro Marchetti, la scelta di Rocchi per Torino-Inter, è una delle nuove leve della Serie A dove vanta ora 25 presenze. La sua ascesa è stata molto rapida con l’arrivo in Serie B nel 2020 e il debutto in Serie A meno di un anno dopo, nel febbraio 2021. In linea con la nuova generazione arbitrale, è un arbitro portato a non estrarre un numero eccessivo di cartellini e a cercare il dialogo con i giocatori in campo ma come se l’è cavata ieri nel match vinto nettamente dai nerazzurri?

Clicca qui per rivedere gli highligts di Torino-Inter

I precedenti di Marchetti con l’Inter

In questo campionato Marchetti aveva già diretto l’Inter nel successo 4-0 contro la Fiorentina, alla 3a giornata. In totale i precedenti erano 3 e tutti vincenti per i nerazzurri. Gli altri due appartenevano alla stagione 2021/2022, contro il Cagliari e contro il Venezia: 4-0 e 2-1. Quella contro il Torino, però, è stata la prima direzione dell’Inter lontano da San Siro.

Torino-Inter, Marchetti ha ammonito tre giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Liberti e Perrotti, con Rapuano IV uomo, Nasca al Var e Paganessi all’Avar in Torino-Inter l’arbitro Marchetti ha ammonito tre giocatori di cui due della squadra di Simone Inzaghi: 48′ Barella (I), 79′ Linetty (T), 96′ Carlos Augusto (I)

Torino-Inter, gli episodi da moviola

Questi i principali casi dubbi: al 23’ Tameze entra in ritardo su Lautaro che ha già scaricato il pallone: Marchetti decide di non ammonire il difensore ma il giallo poteva starci. Al 70′ contatto tra Sazonov e Lautaro in area da rigore, Lautaro resta a terra. Marchetti lascia correre per la regola del vantaggio con la sfera che finisce sui piedi di Dumfries, che dopo aver crossato in mezzo rasoterra riceve un altro colpo dallo stesso difensore del Torino. Per l’arbitro non c’è nulla da segnalare. Decisione più che dubbia.

Al 93’ Mkhitaryan sprinta ed entra in area, incassando la scivolata di Ilic che lo manda giù senza toccare il pallone: Marchetti fischia senza esitazione un penalty solare che fissa il risultato sul 3-0 per l’Inter.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...