Virgilio Sport

U.21, verso gli Europei: Pirola dimentica l'Inter, Carnesecchi sogna la Juve

Il difensore felice di rimanere alla Salernitana, il portiere sogna il grande salto e le Olimpiadi

17-06-2023 15:05

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Gli Europei under 21 che si avvicinano ma anche il mercato che sta vivendo già giorni caldi. A Tirrenia, sede del raduno degli azzurrini che si stanno preparando in vista del debutto alla manifestazione continentale di giovedì prossimo contro la Francia (lunedì la partenza per la Romania con un volo charter Pisa-Cluj e trasferimento presso DoubleTree by Hilton Cluj) si vive il presente ma anche il futuro. In sala stampa oggi è stato il turno di Lorenzo Pirola che si è detto ottimista ed ha spiegato il perché.

U.21, Pirola spiega la differenza rispetto al passato

Il difensore della Salernitana è convinto della forza del gruppo di Nicolato e spiega: “Ho avuto la fortuna di far parte di tutte le convocazioni del biennio e il gruppo che andrà agli Europei è lo stesso che il mister ha avuto a disposizione durante le qualificazioni. Sappiamo anche noi, senza nasconderci, di essere un’ottima squadra, posso dire che siamo forti, l’ambizione è qualificarci per le Olimpiadi e provare a vincere l’Europeo, sarebbe un grandissimo traguardo”.

“Sappiamo di essere una Nazionale forte, rispetto agli anni scorsi praticamente tutti giochiamo in serie A, la maggior parte di noi lo fa con continuità e a questo punto della stagione è un aspetto fondamentale”.

U.21, Pirola dimentica l’Inter

Cresciuto nel vivaio dell’Inter, dove ha fatto tutta la trafila fino ad arrivare a sfiorare la prima squadra, Lorenzo Pirola ha capito che però il suo futuro non sarà nerazzurro. Il mancino che a molti ricorda Chiellini, dopo l’esperienza al Monza è andato alla Salernitana che proprio in questi giorni l’ha riscattato dall’Inter per 5 milioni.

“Sono molto contento di questa scelta perché secondo me per il mio percorso di crescita è quella migliore. Sono felice perché so che c’è una società che crede in me e che dopo i primi cinque-sei mesi, quando le cose non andavano bene, e non giocavo con regolarità, mi ha dato fiducia. Alla fine gli ultimi mesi sono andati alla grande, quindi ho voglia di rimanere a Salerno, confermare le prestazioni e alzare ulteriormente l’asticella l’anno prossimo”.

U.21, Carnesecchi lancia un messaggio alla squadra

Sulle ambizioni degli azzurrini ha parlato anche Marco Carnesecchi, intervistato da SportWeek: “Vincere l’Europeo U21 sarebbe il coronamento di quanto fatto nelle giovanili azzurre. E poi ci porterebbe a disputare le Olimpiadi, una competizione che all’Italia manca da tanto tempo. Alla squadra dico: immaginiamocela. È complicato ma non impossibile. Ognuno di noi dovrà metterci qualcosa di suo. Dovremo essere bravi a creare un gruppo forte, composto prima di tutto da amici, che siano in grado di portare questa amicizia anche in campo”.

U.21. Carnesecchi orgoglioso dell’interesse della Juve

Sul futuro poi conclude: “Con il mio agente ci siamo dati una regola: finché non c’è nulla di concreto, non deve né chiamarmi né scrivermi, perché potrebbe distrarmi dal mio obiettivo, che ora è l’Europeo U21. Sono dell’Atalanta, sono felice di esserlo e il mio futuro è in mano a loro. Essere accostato alla Juve però è motivo di grande orgoglio”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...