Virgilio Sport

Un anno senza Gianluca Vialli: il mondo del calcio si unisce nel ricordo

I messaggi social di Cremonese, Sampdoria e Juventus, le parole di Buffon e Dossena, l'iniziativa della Regione Liguria e "My name is Luca. Ballata per Vialli": dodici mesi senza Gianluca

Pubblicato:

Non è un giorno come gli altri, non potrà mai più esserlo. Il 5 gennaio 2023 si portò via l’uomo, il campione, l’amico, il fratello maggiore. In una parola, Gianluca Vialli: il ricordo, quello non potrà portarselo via mai nessuno. E un anno dopo, il mondo del calcio lo ha testimoniato ampiamente.

Vialli, il ricordo dei club

In primis, sono stati i club con i quali ha giocato. Ha cominciato la Juventus questa mattina, pubblicando su X un video che ripercorre i momenti più significativi di Vialli in maglia bianconera: dalla rovesciata alla Cremonese al sollevamento della Champions vinta a Roma contro l’Ajax nel 1996. Il video è accompagnato da una frase: “Gianluca Vialli, per sempre”. E’ toccato poi alla Sampdoria: l’immagine di Gianluca Vialli con la maglia scudettata all’interno di una nuvola che prende la forma del profilo dell’ex attaccante. È questo il ricordo che il club blucerchiato, tramite il proprio account Facebook, ha fatto dell’attaccante protagonista dello storico scudetto della squadra del presidente Paolo Mantovani nella stagione 1990/91. Il post è accompagnato dalla frase ‘Forever LV’.

Vialli e Cremona, legame indissolubile

E non poteva naturalmente mancare la Cremonese, squadra della sua città in cui è cresciuto. ‘Luca sempre con noi’. È questa la frase che accompagna il video con cui la società grigiorossa, sul proprio profilo Facebook, ha ricordato Vialli nel primo anno della scomparsa. Il filmato, della durata di 20 secondi, è il racconto dei primi gol di un giovanissimo Gianluca con la maglia grigiorossa. Proprio Cremona, sua città natale, è stata la prima importante tappa della carriera di Vialli. Un’avventura che avrebbe portato l’ex attaccante a vestire le maglie di Sampdoria, Juventus e Chelsea oltre che la maglia della Nazionale.

La Regione Liguria onora Gianluca Vialli

Ma anche la politica è scesa in campo e si è unita al mondo del calcio nel celebrare il ricordo di Gianluca. “Un anno fa ci lasciava un uomo dai grandi valori, una leggenda che ha lasciato il segno, dentro e fuori dal campo: Gianluca Vialli. La Liguria non lo dimentica”. Giovanni Toti, governatore della Liguria, ha ricordato l’ex attaccante scomparso lo scorso anno e ha annunciato che “stasera il maxischermo della Regione si illuminerà per celebrare il grande campione e Genova l’8 gennaio al Teatro Carlo Felice ospiterà l’unico evento ufficiale in suo ricordo ‘My name is Luca. Ballata per Vialli‘. Tantissimi i protagonisti, da Roberto Mancini da remoto a Ciro Ferrara, passando per Gianluca Pessotto, Giorgio Chiellini e Gianluigi Buffon. Il ricavato della serata servirà per sostenere i progetti benefici per cui Vialli si era impegnato con la sua fondazione, in particolare quello per la ricerca sulla Sla“.

Museo Samp, esposizione dedicata a Vialli

Per le giornate di oggi e domani, fra l’altro, il Museo Samp Doria ha allestito al Ferraris un’esposizione – intitolata “Un uomo, un campione, Gianluca Vialli” – con maglie, palloni, fotografie e numerosi altri cimeli. Nell’ambito della mostra sarà inoltre effettuata una raccolta benefica da destinare alla Fondazione Vialli e Mauro. Anche la La Lega Serie B ha ricordato Gianluca tramite un post pubblicato sull’account X ufficiale in cui si posta un’immagine di Vialli immortalato con le maglie della Cremonese e della Sampdoria. Il post è accompagnato dalla frase: “Per sempre Luca Vialli”.

Vialli, le parole di Buffon e Dossena

“Una leggenda azzurra, un intruso e sullo sfondo Gigi Buffon. Bomber manca tutto di te, in Nazionale a tutti quelli che ti hanno amato e capito la tua bellezza”. L’ex portiere azzurro, oggi capo delegazione dell’Italia, Gigi Buffon, ricorda così con un post su Instagram Gianluca Vialli, scomparso il 6 gennaio dello scorso anno dopo aver lottato a lungo contro un tumore al pancreas. “Porto sempre nel cuore quella tua ironia così intelligente e fanciullesca allo stesso tempo. Ciao Luca” scrive Buffon, postando una foto che ritrae Vialli sorridente e sullo sfondo l’immagine dello stesso Buffon in campo. “Gianluca era sempre pronto allo scherzo, anche se diventava ombroso quando le cose non gli riuscivano, da perfezionista qual era. Dopo un anno faccio fatica ad accettarlo, ma anche noi atleti siamo persone normali, come tutte le altre. Si soffre perché si sono passati bei momenti, perché da bambini abbiamo avuto gli stessi sogni”. Sono state le parole dell’ex compagno di squadra alla Sampdoria, Beppe Dossena.

Vialli, lo struggente racconto dell’ultimo incontro con Massimo Mauro

Un anno senza Gianluca Vialli: il mondo del calcio si unisce nel ricordo Fonte: Getty

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...