Virgilio Sport

Valentino Rossi, amarissimo sfogo dopo la caduta

Il 'Dottore' non ci gira attorno dopo aver sfiorato la vittoria ed essere scivolato nel finale.

Pubblicato:

Valentino Rossi, amarissimo sfogo dopo la caduta Fonte: ANSA

Valentino Rossi non si nasconde: “Questa è una sensazione di m…“.

A Valencia, per la seconda gara di fila, il Dottore si è visto letteralmente scivolare una possibile vittoria dalle mani nelle ultimissime fasi di gara: esattamente come avvenuto a Sepang, infatti, è caduto a pochi km dal traguardo, quando mancavano solo quattro giri, e stava ormai assaporando la più grande soddisfazione possibile, quella di un primo posto sudato e meritato.

E invece la caduta rende anche quella spagnola una domenica amara per il ‘Dottore’, che nel dopogara non ci ha girato attorno: “Mi dispiace ed è un grandissimo peccato, anche perché avevamo davvero bisogno di questo podio. Era dal Sachsenring che non lo ottenevo. L’errore è stato mio e anche guardando i dati non siamo riusciti a capire cosa sia successo. Ma è successo qualcosa di simile alla Malesia, qui come lì ho perso il posteriore dopo aver aperto il gas”.

“Peccato anche per la bandiera rossa – ha aggiunto il centauro Yamaha -. Condivido la scelta di esporla, ma ero molto veloce e avevo la gomma giusta rispetto a Rins e Dovizioso. Penso proprio che sarei riuscito a batterli. Ma in quel momento c’era molta acqua, era pericoloso correre in quelle condizioni. Quindi giusto fermare tutto”.

“La sensazione è che negli ultimi giri la posteriore subisca un fortissimo degrado e a questo aspetto dobbiamo stare attenti”, ha poi osservato Rossi. Forse anche in ottica 2019, visto che questa stagione è finita e purtroppo andrà agli archivi come la terza della sua carriera senza nemmeno una vittoria.

Ma il campione di Tavullia ha concluso l’anno con un mezzo sorriso, sebbene appena abbozzato: “Resta una buona domenica, perché nelle ultime due gare sono stato competitivo. I risultati non sono arrivati, ma ho lottato per la vittoria e questo va bene. In più ho chiuso il mondiale al terzo posto, primo tra le Yamaha. Ho lottato per tutto l’anno e credo di averlo meritato, in più Maverick partiva in pole e io sedicesimo, perciò anche questo è positivo”.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...