Virgilio Sport

Varriale ammette lo schiaffo alla ex, pioggia di critiche sul web

Durante l’udienza del processo per stalking e lesioni personali seguito alla denuncia della donna il giornalista ha dichiarato di averla colpita e di essersene poi pentito 

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Enrico Varriale colpì la ex con uno schiaffo, ma non andò oltre nell’aggredire la donna: questa la versione del giornalista di RaiSport che nel corso dell’udienza del processo per stalking ha ammesso per la prima volta di essere stato protagonista di un gesto violento. Una dichiarazione che ha ovviamente scatenato una pioggia di critiche sui social network.

Varriale al processo per stalking e lesioni personali sulla ex

Enrico Varriale ha ammesso in tribunale di aver colpito la sua ex con uno schiaffo al culmine di una lite, ma nega di aver commesso altri atti violenti e di aver minacciato e sputato addosso alla donna, come invece raccontato da lei nella denuncia da cui è partito il processo per stalking e lesioni personali del giornalista di RaiSport. Secondo l’ex, la lite avvenuta a Roma nell’agosto 2021 avrebbe rappresentato il culmine di una serie di aggressioni verbali da parte di Varriale.

Varriale e l’ammissione sullo schiaffo alla ex

“Ammetto di averla colpita con uno schiaffo e ancora mi pento per quanto ho fatto – ha dichiarato Varriale durante l’udienza in tribunale, secondo quanto riportato dall’Ansa – l’errore più grande della mia vita ma l’episodio violento è stato questo, il resto che racconta lei è falso”.

Varriale ha insistito sul fatto di essersi pentito, ma ha anche chiarito di non essersi reso protagonista di altri gesti violenti. “So di avere commesso un errore di cui mi pentirò per tutta la vita – ha dichiarato il giornalista – Le donne, come sempre ho detto, non si toccano neanche con un fiore: la parità esiste in tutto tranne in questa sperequazione, l’uomo è più forte. Ma con la stessa nettezza affermo che tutto quello che la donna racconta è falso”.

La versione dei fatti di Varriale

Secondo Varriale, l’intero racconto della donna sarebbe falso. “È lei che quella sera di agosto mi è saltata addosso, non l’ho colpita con calci – ha aggiunto l’ex vicedirettore di RaiSport -. Lei dice che ho messo le mani al collo ma avevo il telefono in mano come avrei potuto? Poi l’ho tirato sul divano. Una cosa mi ha fatto male: se avessi la signora davanti le chiederei scusa per lo schiaffo e per averle preso il telefonino, però le chiederei anche perché ha detto quelle cose e come fa a dire che le ho sputato addosso. Lo sputo è una delle cose più schifose che si possono fare”.

Social network scatenati contro Varriale

La notizia dell’ammissione di Varriale ha naturalmente riaperto il fronte delle critiche al giornalista, oggetto di commenti al veleno e insulti sui social network. “Ecco perché Varriale non era così attivo sui social negli ultimi giorni. Stava preparando la sua versione – scrive Domenico su X – Mamma mia, imbarazzante”. “Ma guarda un po’, proprio lui che faceva la lezioncina a tutti i suoi intervistati…”, aggiunge Paolo. “Ha ammesso quindi ora vuole essere perdonato? Spero proprio di no”, il commento di Valeria.

Varriale ammette lo schiaffo alla ex, pioggia di critiche sul web

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...