Virgilio Sport

Frosinone-Milan, Pioli: le voci su Conte, la replica a Capello e perché non è arrivato il difensore

Nei giorni scorsi la notizia del possibile arrivo di Conte al Milan ha scosso l'ambiente rossonero: ecco la reazione di Pioli alla vigilia del match col Frosinone

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

C’è il Frosinone sulla strada del Milan. Ma nelle ultime ore l’ambiente rossonero è stato scosso dalle voci che vogliono Antonio Conte al timone della squadra a partire dalla prossima stagione. Ne ha parlato anche Stefano Pioli alla vigilia del match di campionato.

Milan, le voci su Antonio Conte e il commento di Stefano Pioli

Impossibile non affrontare la questione. Perché la Milano rossonera già freme all’idea del possibile arrivo di Antonio Conte a fine annata. Dunque, inevitabile una domanda sulla vicenda per scoprire il pensiero di Pioli. “Se mi dà fastidio? No, però magari mi annoia un po’. Ma nel calcio di oggi è così che funziona”. Il tecnico emiliano, poi, prova a smarcarsi: “Conta solo il fatto che io e i giocatori vogliamo fare del nostro meglio da qui al termine della stagione, il resto non mi interessa”.

Milan, come sta la squadra in vista del Frosinone dopo il 2-2 col Bologna

Nel post partita della sfida col Bologna Pioli temeva possibili contraccolpi psicologici. In tal senso la cena di squadra, che “era stata già programmata” ha avuto ripercussioni positive. L’allenatore si dice “rassicurato” anche “per gli incontri che ho avuto e gli allenamenti fatti”. Ora c’è il Frosinone. “Siamo consapevoli di ciò che bisogna fare per vincere le partite. Stiamo giocando bene e attacchiamo molto: a Frosinone vogliamo vincere”.

C’è il derby d’Italia: per il Milan un’occasione da sfruttare?

Quella di Frosinone è una partita da vincere a tutti i costi, perché il Milan potrebbe approfittare dello scontro diretto tra Inter e Juventus per rientrare nella lotta scudetto. Pioli, però, preferisce glissare sull’argomento. “Dobbiamo pensare solo al Frosinone, perché è una squadra che gioca bene e che propone un calcio offensivo e aggressivo”.

Mercato, rigoristi e la risposta a Capello: cosa ha detto Pioli

Dopo gli errori dal dischetto di Giroud e Theo Hernandez col Bologna, potrebbe essere cambiata la gerarchia dei rigoristi in casa Milan. “Chi tira i rigori? L’ho deciso e lo comunicherò ai giocatori”. Il mercato non ha regalato colpi di spessore in difesa. “Cercavamo un giocatore di livello e già pronto, ma non è stato possibile prenderlo. Puntiamo su Simic”. Nei giorni scorsi Capello e Braida hanno parlato di un Milan non all’altezza. Pioli replica in questo modo: “Non si può andare troppo indietro nel tempo e riprendere operazioni come quelle di Calhanoglu, senza il quale abbiamo vinto uno scudetto, e Kessie. Mi piace la squadra che ho, anche se pareggiare è una mezza delusione per le aspettative che abbiamo creato”.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...