Virgilio Sport

Vialli, quel record nelle coppe imbattibile anche per Messi e Ronaldo 

Il campione scomparso oggi detiene un primato ineguagliabile per il calcio europeo, fissato con le maglie di Sampdoria, Juventus e Chelsea 

06-01-2023 17:15

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Gianluca Vialli meglio di Leo Messi e Cristiano Ronaldo: non parliamo di valore assoluto, né di numero di gol, ma di uno straordinario record che il campione ha fissato nelle coppe europee e che resterà di fatto imbattuto. Scopriamo qual è.

Vialli, il record nelle coppe europee

Il nome di Vialli resterà indissolubilmente legato alle coppe europee e non solo per essere stato l’ultimo capitano della Juventus capace di vincere la Champions League. Il campione scomparso oggi prematuramente, infatti, vanta un record nelle competizioni Uefa che neanche fuoriclasse del calibro di Leo Messi e Cristiano Ronaldo sono riusciti a battere e che non potrà essere cancellato in futuro. Come ricordato su Twitter dal giornalista de Il Foglio Giuseppe Pastore, infatti, Vialli è l’unico attaccante della storia del calcio ad aver vinto le tre principali coppe europee, ovvero la Champions League, la Coppa Uefa e la Coppa delle Coppe.

Il gruppo di calciatori capaci di centrare questo primato è composto da 9 elementi: insieme a Vialli ci sono altre bandiere della Juventus del passato come Sergio Brio, Antonio Cabrini, Gaetano Scirea, Stefano Tacconi e Marco Tardelli, gli olandesi Arnold Mühren e Danny Blind e il portoghese Vitor Baia. Tra loro, però, non c’è nessun attaccante: Vialli è l’unica punta europea ad aver centrato questo record, divenuto impareggiabile con la cancellazione della Coppa delle Coppe nel 1999.

Vialli e il doppio trionfo in Coppa delle Coppe

La Coppa delle Coppe è stato il primo e ultimo trofeo europeo sollevato dal Vialli calciatore. Il primo trionfo avvenne nella stagione 1989/90, con la maglia della Sampdoria: Vialli trascinò i blucerchiati con 7 reti in 8 partite, risultando decisivo negli ottavi contro il Borussia Dortmund (doppietta nel 2-0 della gara di ritorno a Marassi), in semifinale contro il Monaco (doppietta nel 2-2 dell’andata in casa dei monegaschi, poi battuti 2-0 a Genova) e soprattutto nella finalissima di Goteborg contro l’Anderlecht: dopo lo 0-0 al 90’, l’attaccante affondò i belgi con due gol nel giro di tre minuti, nei tempi supplementari.

Nella stagione ’98/’99 Vialli concesse il bis con il Chelsea: 6 reti in 8 partite, distribuite tra il primo turno contro lo Slovan Bratislava, e i 5 gol al Tromso negli ottavi (2 all’andata e 3 al ritorno). Quando sollevò il trofeo, dopo la finale con lo Stoccarda, Vialli ricopriva il ruolo di giocatore-allenatore dei Blues, che aveva accettato dopo le dimissioni in febbraio di Ruud Gullit.

Vialli e le due coppe vinte con la Juventus

Nel mezzo delle due Coppe delle Coppe ci sono i trionfi con la Juventus: il primo è la Coppa Uefa del 1992/93, a cui contribuì con 5 reti in 10 partite e soprattutto con 3 assist fondamentali nella semifinale di ritorno con il PSG e nei due successi in finale sul Borussia Dortmund. Infine, nella stagione 1995/96, Vialli si cucì addosso il ruolo di leader nella conquista della Champions League: da capitano, mise a segno una rete in ciascuna delle semifinali con il Nantes.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...