Virgilio Sport

Volata Champions League, il borsino delle candidate: chi sta meglio

Sei in squadre ancora in corsa. Juventus e Inter in grande spolvero, le romane arrancano. Milan in ripresa, l'Atalanta non è ancora spacciata completamente.

08-05-2023 10:11

A quattro giornate dal termine del campionato di Serie A, è ancora bagarre per i tre posti Champions League ancora disponibili. Ecco la situazione e chi sta meglio tra le squadre in lotta per l’Europa che conta.

Volata Champions League, la situazione a quattro giornate dalla fine

Il Napoli si sta godendo la festa Scudetto. La squadra di Luciano Spalletti è già sicura di disputare, il prossimo anno, la fase a gironi di Champions League. Restano tre posti da assegnare (sempre che non arrivino soddisfazioni dai tornei europei in corso di svolgimento. A quattro giornate dalla fine del torneo, sono sei le squadre ancora in gioco, ovvero Juventus (66 punti ma a rischio penalizzazione a fine stagione), Lazio (64), Inter (63), Milan (61), Atalanta (58) e Roma (58).

Sono ancora 12 punti a disposizione e le sei concorrenti sono ancora tutte potenzialmente in corsa. Attenzione agli scontri diretti, in particolare a Inter-Atalanta (37a giornata) e Juventus-Milan (37a giornata)

Volata Champions League, lo scatto della Juventus

Grazie alle ultime due vittorie, rispettivamente con Lecce e, soprattutto, sul campo dell’Atalanta, la Juventus ha fatto uno scatto importante verso il pass per la prossima Champions League (ha anche il piano B, ovvero vincere l’Europa League).

I bianconeri sono attualmente secondi in classifica, hanno ritrovato i gol di Dusan Vlahovic e sembrano determinati a disputare un finale di stagione importante. Cremonese, Empoli, Milan e Udinese le squadre che la Vecchia Signora deve ancora affrontare.

Volata Champions League, le romane sembrano in difficoltà

La Lazio, senza impegni in Europa, ha il destino ancora tra le proprie mani ma la sconfitta con il Milan ha preoccupato l’ambiente celeste. Venerdì sarà fondamentale per la squadra di Maurizio Sarri fare risultato pieno, all’Olimpico, con il Lecce. Poi arriveranno le sfide con Udinese, Cremonese e Empoli.

In grande difficoltà la Roma. Battuta in casa dall’Inter, la squadra di José Mourinho ha l’infermeria super affollata. In grave ritardo in classifica, punta tutto sull’Europa League per riuscire comunque a giocare, il prossimo anno, in Champions League.

Volata Champions League, il ruggito delle milanesi

Seppur con la testa all’Euroderby, Inter e Milan stanno provando a non distrarsi in campionato. L’Inter ha ritrovato antiche certezze. Dopo la sconfitta interna con il Monza (0-1, 15/4), sono arrivate quattro vittorie di fila in campionato con 14 gol segnati e uno solo subito. Insomma, l’Inter è in grande forma.

Va ad intermittenza il Milan che ha comunque vinto la sfida decisiva con la Lazio. Il pareggio con la Cremonese è stato duro da accettare. Sabato, sul campo dello Spezia, impegnato nella lotta per non retrocedere, serviranno i tre punti. Infine, meglio non dare per spacciata l’Atalanta. Il passo falso con la Juventus ha smorzato gli entusiasmi ma ora arrivano le sfide con Salernitana e Verona, prima del big match con l’Inter. La Dea potrebbe tornare in gioco.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...