Virgilio Sport

Adani non crede al ritorno della Juventus: nuove bordate ad Allegri

Per l'ex difensore e opinionista la vittoria sull'Udinese non ha risolto i problemi della Vecchia Signora: serve una svolta sul piano del gioco.

Pubblicato:

Sin qui è stato un turno di campionato piuttosto favorevole alla Juventus. La vittoria sull’Udinese e il pareggio tra Atalanta e Inter hanno avvicinato i bianconeri alla zona Champions, in attesa degli incontri di Napoli e Milan.

Qualcuno tra i tifosi più inguaribili della Vecchia Signora ha dato anche un’occhiata alla vetta della classifica (la distanza dall’Inter è scesa a nove punti, anche se i nerazzurri hanno giocato una partita in meno), ma Daniele Adani non crede al ritorno della squadra guidata da Massimiliano Allegri.

Adani: “Juve, con l’Udinese solo tre punti in più”

Caustico il giudizio dell’ex difensore nei confronti dell’ultima prestazione dei bianconeri in campionato allo Juventus Stadium. Per Adani la prima esigenza è quella di migliorare la qualità del gioco, altrimenti la Juve non potrà andare lontano:

“Quando la Juventus eleverà il livello del gioco e finirà una partita senza soffrire sarà pericolosa”, l’analisi durante ‘Novantesimo minuto’. “Solo allora potremo dire che è tornata competitiva a livello delle prime quattro, altrimenti sono solo tre punti in più”.

Adani: “Per Allegri contava vincere, è quinto”

Già alla ‘Bobo Tv’ su Twitch Adani era stato molto severo nei confronti di Allegri dopo il flop della Juve in Supercoppa:

“Il calcio non ha memoria, ma chi comunica ce l’ha. Se fino all’altro ieri diceva che contava solo vincere, adesso bisogna stare zitti. Se fino all’altro ieri il secondo è un perdente, adesso che si è quinti come si fa. Ma non l’ho detto io, e non sono d’accordo oggi come non ero d’accordo ieri. Ma lo diceva lui, non io. Chi la vedeva cosi adesso non può andare morbido”.

“Tifosi della Juve contro Adani: Adesso basta”

I giudizi al vetriolo su Allegri e la Juve non passano inosservati. “Certo che ormai questo ha preso un’ossessione: non è lui se non riesce a smontare Allegri in ogni modo”, twitta Marcellus. “Ascoltando Adani in Italia ci sono 19 squadre che giocano a calcio e crescono mentre una fa solo tre punti e basta. Indovinate quale?”, scrive Rino. Anche Federico è perentorio: “Adani ormai è totalmente personaggio. Totalmente. Un conto è farti portatore di un’idea, un altro ergerti a vate”. Ma Paolo sottolinea: “Ma c’ha ragione: che davvero credete che la Juventus possa tornare a lottare per il titolo?”.

CLICCA QUI PER VEDERE IN DIRETTA TUTTE LE PARTITE DI SERIE A DELLA JUVENTUS

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...