Virgilio Sport

Juve, i tifosi esaltano Iling e Vlahovic. Allegri resta out, scoppia il caso dei cori atalantini

Tanti spunti di dibattito e di discussione per Atalanta-Juventus. Vediamo i principali temi polemici trattati dai tifosi bianconeri, tra cui il finale all'insegna dei cori beceri contro Vlahovic

07-05-2023 14:38

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

La Juventus batte in trasferta l’Atalanta, ma questo successo fondamentale in ottica corsa Champions (pur con tutte le incognite che pendono sul capo del club bianconero) non fa certo festeggiare buona parte dei tifosi. Certo, ci sono degli aspetti sicuramenti positivi in questo 0-2 ottenuto allo Gewiss Stadium: spicca l’intuizione di schierare dal primo minuto Iling Junior, vedremo perché, e c’è stato poi un nuovo sblocco di Vlahovic che è tornato al gol, anche in risposta a dei cori francamente osceni piovuti sul serbo da parte di alcune frange di tifosi avversari.

Una partita intensa sul campo e sui social: vediamo i principali temi di discussione nella piazza virtuale bianconera.

I tifosi polemici già sulla formazione

I problemi per i tifosi bianconeri sono partiti già prima del fischio d’inizio, con l’ufficializzazione della formazione in cui spiccava il debutto da titolare in Serie A di Iling Junior, Rugani in luogo di Bremer e giocatori come Vlahovic (al suo posto Milik) e Chiesa invece in panchina. “Vlahovic 23 anni e non può giocare di domenica perché giovedì abbiamo un’altra partita dopo che finalmente è tornato al gol contro il Lecce. Il grande gestore di giovani”, twitta polemico un utente, prendendosela con Allegri.

Le scelte del tecnico non raccolgono in effetti molti consensi. Un altro commentatore scrive: “Ancora Vlahovic dalla panchina. Ancora Cuadrado in campo che è finito da 2 anni. Ancora Danilo titolare che è completamente scoppiato fisicamente ed è in affanno totale. Rugani titolare da centrale in una partita fondamentale per voi, fino ad oggi aveva giocato 5 minuti totali”.

Tuttavia Rugani ha dato il suo contributo nel tutto sommato buon primo tempo della Juve, facendo muro sui tiri effettuati da De Roon ed Ederson. Come analizza un tifoso, “La Juve si affida troppo poco alle fasce, all’uno contro uno. E quando riparte, non è mai troppo lineare per far male. Nel complesso, però, il pari maturato è giusto, anche se l’occasione più importante l’ha avuta l’Atalanta. Molto bene Rugani su Zapata“, riferendosi ad un intervento pulito sull’attaccante colombiano.

Le critiche al gioco proposto da Allegri

Ma i pareri sui social sono, ancora una volta, molto critici sul gioco proposto da Allegri. Sul primo tempo un tifoso sferza: “Abbiamo un allenatore in panchina che guarda solo la classifica, gioca per il pareggio, non regala emozioni”.

E se non basta, alti utenti mettono il carico da novanta: “I giocatori della Juve, da due anni, non sanno cosa fare con il pallone tra i piedi. I compagni di squadra non hanno la minima idea di cosa farà il compagno con il pallone tra i piedi”, “Le catene laterali della Juventus sono completamente asincrone. A destra, Fagioli deve adattarsi a Cuadrado e a Di María, ma non è facile capire quando prendere l’interno e quando l’esterno. Il risultato è confuso in possesso e molto rischioso quando la squadra perde la palla”.

Di Maria sfiora il vantaggio nel primo tempo, ma riceve critiche anche lui: “Di Maria sbaglia tutti i passaggi. Lui che è definito di un’altra categoria”, “Quando però Di Maria si libera al tiro, si trasforma in brutto anatroccolo. Prima queste partite le vincevamo grazie alle giocate dei Campioni, oggi non è più così. Oltre al gioco mancano i Campioni. Purtroppo”.

E un altro tifoso si riallaccia agli imminenti e cruciali impegni europei della Juve: “L’Atalanta meritava di stare in vantaggio minimo 3-0 per le occasioni create, noi invece il nulla cosmico come sempre. E Allegri sta pensando al Siviglia come se avessimo qualche chance di batterli”.

Il web reclama Iling Jr come titolare fisso

A salvarsi dal furore critico dei social Pogba, entrato negli ultimi scampoli del match e subito protagonista (“Pogba in pochi minuti ha già sfiorato l’assist e il gol. Categorie”, si esalta un sostenitore bianconero) e soprattutto Iling Junior, autore del vantaggio bianconero nel primo tempo: “Teniamocelo stretto, Sam ha estro e talento. È un tassello importante per il nostro futuro”, sentenzia un tifoso.

Il web reclama un posto da titolare fisso per il neanche ventenne inglese, e anche qui non manca la polemica nei confronti di Allegri: “Epurato 3 mesi inspiegabilmente. Oggi passerà come allegrata, grande intuizione eccetera, quando la realtà è che questo ragazzo è stato schierato solo per disperazione (come a suo tempo Fagioli a Lecce) visto che Kostic deve riposare per il Siviglia e De Sciglio si è rotto il crociato”, annota amaramente un tifoso.

Per farla più breve, come twitta un tifoso: “Grande Iling ma #AllegriOut”.

La polemica sull’arbitro Doveri e lo step on foot di De Roon

Un altro tema di discussione (polemica) che ha coinvolto i tifosi sul web, ovvero l’arbitraggio di Doveri, in particolare l’episodio dello step on foot (sostanzialmente, pestone) in area di De Roon su Fagioli, non sanzionato dal fischietto e ritenuto accidentale.

Ma i tifosi juventini non sono dello stesso avviso: “Questo tipo di falli step on foot sono sempre stati puniti con il rigore. Oggi VAR spento”, “Finora buona prestazione di Doveri, non è facile arbitrare bendati”. E ancora: “Mettendo da parte il ricorso al VAR per ogni cavolata che succede in area bianconera, il dubbio storico di giornata è: qual è la legge per la quale De Roon contro la Juventus ha perennemente licenza di macello delle caviglie avversarie?”.

Cori discriminatori contro Vlahovic, esplode la polemica

Infine, chiudiamo con il caso che ci saremmo tutti risparmiati volentieri, ovvero i cori razzisti e discriminatori contro Vlhaovic, entrato al 65′ al posto di Milik ed apostrofato sul finale con epiteti come “zingaro di m…”. Comprensibile lo sdegno bianconero via social: “I cori contro Vlahovic possiamo condannarli?”, scrive un tifoso.

Altri però montano la polemica contro la FIGC e i vertici del calcio: “Scommettiamo che la Lega non farà assolutamente niente e dirà di non aver sentito come sempre quando capita ai nostri di subire razzismo?”, “Dove sei FIGC? Gravina […] questi non li senti?”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone
Cagliari - Napoli

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...