Virgilio Sport

Basket Coppa Italia, Napoli realizza la sua favola: batte Milano e torna a trionfare dopo 18 anni

La Ge.Vi Napoli firma la grande sorpresa della stagione vincendo la Coppa Italia e superando in finale la corazzata Olimpia Milano: un sogno che si realizza 18 anni dopo il trionfo di Greer e compagni

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La favola di Cenerentola nel mondo del basket. Questa volta a vestire la scarpetta porta la maglia bianca della Ge.Vi Napoli che conquista la Coppa Italia 2023/2024. In finale la squadra di Milicic riesce a centrare la terza vittoria e dopo aver preso gli scalpi di Brescia e Reggio Emilia, arriva anche quello più importante, quello dell’Olimpia Milano. Un successo che arriva a distanza di 18 trionfo dall’ultima vittoria nel trofeo.

18 anni anni dopo: da Greer a Ennis

Un progetto completamente nuovo quello della Ge.Vi. Napoli al suo terzo anno nella massima serie. Due anni difficili i primi con la formazione partenopea che proprio nella scorsa stagione ha rischiato anche la retrocessione. Poi quest’anno il reset con l’arrivo di coach Milicic in panchina e una squadra completamente rivoluzionata.

Tanti giocatori nuovi guidati dal talento di Tyler Ennis, anche oggi MVP del match, ma anche dalla costanza di Sokolowski, dalla verticalità di Owens, dalle giocate dell’ultimo arrivato Brown. Una squadra di grande talento che ha affrontato Milano con grande coraggio e sfrontatezza.

All’appuntamento con la Coppa Italia, Napoli è arrivata con il ruolo di “intrusa” e con un budget decisamente inferiore alle altre. Situazione differente rispetto a quella di 18 anni fa quando la squadra guidata dal quel fenomeno di Lynn Greer arrivava quasi con i favori del pronostico. Napoli torna sulla mappa del basket italiano ed è una buona notizia per tutti.

Napoli gioca con la faccia tosta, Milano arranca

Il primo quarto comincia con l’assalto Olimpia che firma subito il 6-0 ma Napoli non si lascia spaventare dalla squadra di Messina e con la tripla di Zubcic ribalta tutto sul 6-11. E’ la Gevi che spinge nel primo quarto, prova a mettere subito sotto pressione Milano andando avanti di 7. L’Olimpia però resta attaccata con la tripla di Mirotic (19-21) ma un Ennis in giornata di grazie mette anche la tripla del 19-24 che chiude il primo quarto.

La Ge.Vi. sembra non avere nessuna intenzione di mollare la presa e in apertura di secondo quarto allunga ancora con la penetrazione di Ennis a cui replica Mirotic con una tripla (22-28). La replica dell’Olimpia non si fa attendere con Melli che mette il jumper del 26-28. La squadra partenopea continua a portare il suo brand di basket che sembra pagare a metà quarto con un nuovo tentativo di allungo ma Messina in panchina riesce a trovare sempre soluzioni e si riporta ancora una volta in scia. Ma Napoli spinge ancora e all’intervallo è avanti 36-43.

Finale clamoroso ma la spunta Napoli

Ad inizio del secondo tempo la situazione non cambia. Napoli vuole continuare fare ad andare su e giù a mille all’ora mentre l’Olimpia si affida all’esperienza. Il vantaggio della Gevi cresce fino a 9 punti ma a suonare la casa per l’Armani ci pensa il solito Melli che aiuta i suoi a tornare sul -5 nonostante dall’altra parte Ennis continua a essere un problema difficile da risolvere. Milano dà più volte la sensazione di poter riportarsi in parità ma ogni volta che sembra essere a un passo dal pareggio, la GeVi riesce ad allungare ancora una volta e a 10’ dalla fine è avanti 53-60.

I primi minuti dell’ultimo quarto sono tutti di Milano che stringe due viti in difesa e accorcia sul 57-60. La Ge.Vi. alza tantissimo l’intensità in difesa e con un super Ennis arriva agli ultimi 2 minuti con 8 di vantaggio. L’Armani non ha alcuna intenzione di mollare e con 2 triple torna sul -2. Shields nel finale si ricorda di essere un campione e firma il sorpasso, con risposta di Pullen (71-73) a 13” dalla fine. Finale concitatissimo, Napoli riconquista palla a 9” dalla fine, dalla lunetta Sokolowki fa 2/2. Nel finale la Ge.Vi non sbaglia e realizza il suo sogno.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Ternana
Como - Bari
Sampdoria - Sudtirol
Cittadella - Ascoli
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...