Virgilio Sport

Basket Eurolega, Virtus Bologna-Olympiakos: Banchi non si fida dei greci. Smith in dubbio (e ai saluti?)

Una classica del basket europeo: alla Segafredo Arena la Virtus chiede strada a un Olympiakos che ha bisogno di punti per tornare in gioco per i play-off

19-12-2023 16:00

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

Un occhio lo butta sul mercato, un altro sulla campagna europea che continua a regalare gioie a profusione. E che stasera vedrà la Virtus ospitare alla Segafredo Arena l’Olympiakos, squadra che sta cercando di riemergere dopo un avvio di stagione complicato (attualmente ha un bilancio in perfetto equilibrio: 7 vinte e 7 perse) e che al solito si presenterà in Emilia con la voglia di regalarsi uno scalpo eccellente. Anche se contro questa Virtus è dura per tutte, e dopotutto a Bologna in questa annata è passato solo lo Zalgiris (ma era inizio ottobre: una vita fa).

Smith, la caviglia e il mercato: incombe la sagoma di Higgins

Luca Banchi e i suoi ragazzi hanno voglia di ripartire dopo la battuta d’arresto patita in LBA contro Venezia, gara al supplementare dopo una battaglia che l’ha visti però rincorrere quasi costantemente. Ma c’erano da smaltire le fatiche di due giorni prima (la vittoria in casa del Baskonia), e allora stavolta la speranza è che ci sia un po’ più di lucidità nelle scelte che dovranno essere contemplate in corso d’opera.

La Virtus si presenterà con un dubbio legato alle condizioni di Jaleen Smith, già assente sabato sera per i postumi di un problema alla caviglia: senza Smith, che peraltro è anche in odore di buyout (si fanno sempre più insistenti le voci che vorrebbero Cory Higgins vicino a vestire la maglia delle Vu nere), nei 12 da portare in lista potrebbe esserci spazio per Bruno Mascolo, favorito su Leo Menalo. Mancherà al solito Jordan Mickey, e questo significa che dietro a Dunston sarà fondamentale ricevere qualcosa in cambio da Devontae Cacok, finito sul banco degli imputati dopo la brutta prova offerta contro la Reyer, con Banchi che a partire dal secondo quarto gli ha costantemente preferito Abass nel ruolo di centro adattato. Ci sarà Achille Polonara, pronto a riprendere quota e minutaggio anche e soprattutto sotto canestro.

Banchi e una serata certamente speciale

Banchi sa perfettamente che dalla lotta a rimbalzo passeranno molte delle speranze di vittoria dei suoi ragazzi. L’Olympiakos è una delle migliori squadre europee, ha atletismo, tecnica e qualità innate e pertanto dovremo cercare di giocare una partita molto attenta e determinata. Loro sono forti soprattutto nel reparto lunghi, e questo può indubbiamente rivelarsi un fattore a noi non troppo favorevole. Hanno preso Petrusev da poche settimane, elemento che ha ulteriormente alzato il livello e la qualità del gioco. Insomma, è una squadra da temere, non a caso finalista della passata stagione, e che pur cambiando molto ha mantenuto la propria identità. Queste però sono le partite più belle da giocare, perché s’avverte l’atmosfera delle serate speciali: squadra e tifosi dovranno correre all’unisono per cercare un’altra impresa”.

L’Olympiakos ha cambiato pelle, ma non identità

Anche se ha cambiato pelle rispetto alla squadra che a maggio è andata a un passo dall’imporre la propria legge contro la corazzata Real Madrid, l’Olympiakos rimane una squadra da temere, esperta e capace di esaltarsi in certi appuntamenti. Bartzokas sin qui ha raccolta tanto da Thomas Walkup, il top scorer biancorosso, nonché l’elemento in grado di cambiare le partite con poche giocate. Papanikolau rimane un totem, il gigante Moustapha Fall garantisce tanti rimbalzi, e poi c’è Milutinov che in uscita dalla panchina sa spesso essere incisivo, firmando parziali che rompono l’equilibrio. Insomma, una nobile che non è affatto decaduta e che salirà a Bologna a giocarsela senza paura, decisa a non perdere terreno nella lunga volata che conduce verso un posto nei play-off.

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...