Virgilio Sport

Brasile, muoiono due motociclisti in gara dopo terribile incidente

Ancora sangue sull'asfalto: in Brasile incidente drammatico durante il primo giro del GP Moto1000, per due piloti non c'è stato nulla da fare

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Un drammatico incidente avvenuto in una gara del GP Moto 1000 in Brasile ha causato la morte di due piloti. È successo domenica durante il primo giro della seconda prova della manifestazione che aveva fatto tappa a Cascavel, nello Stato di Paraná. A perdere la vita, dopo essere stati trasportati d’urgenza in ospedale, André Veríssimo Cardoso ed Érico Veríssimo da Rocha.

GP Moto 1000: la dinamica del tragico incidente

La gara era appena iniziata, quando André Veríssimo Cardoso è caduto al centro della pista subito dopo una curva. Alzatosi in piedi, ha provato a segnalare la sua presenza, ma Érico Veríssimo da Rocha non è riuscito a schivarlo centrandolo in pieno con la sua moto.

L’impatto è stato violentissimo. Trasportati d’urgenza in ospedale, i due piloti hanno perso la vita a distanza di poco tempo l’uno dall’altro. Da quanto si apprende, André è stato vittima di un attacco cardiocircolatorio che gli è risultato fatale. Érico si è spento in seguito alle ferite riportate. I due, per avendo lo stesso cognome, non erano imparentati.

Ancora sangue sull’asfalto: chi era Érico Veríssimo da Rocha

Nato a Olindo, nello Stato di Pernambuco, Érico aveva 38 anni e lascia un figlio che soltanto martedì scorso ha compiuto cinque anni. Non era attivissimo su Facebook, dove comunque pubblicava principalmente foto delle sue imprese sulle due ruote o con suo figlio. Ed era un sostenitore dell’ex presidente del Brasile Jair Bolsonaro.

Incidente in Brasile: chi era André Veríssimo Cardoso

Nato a San Paolo, André aveva 42 anni e vanta una lunga carriera nel mondo del motociclismo. Non sono mancati successi importanti, infatti è stato campione delle categorie 600cc Pro e 1000cc Evo alla SuperBike Brasil. Nel 2020 divenne popolare per una scena molto curiosa. Convinto di aver praticamente vinto una prova categoria Evolution della SuperBike Brasil, decise di iniziare a esultare ben prima di tagliare il traguardo. Una distrazione che pagò a caro prezzo: negli ultimi metri, infatti, fu sorpassato da Osvaldo J Filho e Marcelo Skaf, che gli erano dietro.

Brasile, gara sospesa dopo lo schianto: la nota della Federazione

La corsa è stata immediata sospesa per consentire ai soccorsi di intervenire nel più breve tempo possibile, anche se per i due piloti non c’è stato nulla da fare. “Purtroppo una bellissima giornata di gare si è trasformata in uno dei giorni più tristi della storia della Moto1000GP. In questo momento, i nostri pensieri e le nostre preghiere sono interamente rivolti alle famiglie, ai nostri amici e ai piloti defunti” ha fatto sapere in un comunicato la Federazione.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...