Virgilio Sport

Serie B caos a Bari, De Laurentiis fa chiarezza sugli insulti ai tifosi dopo la gara con il Venezia

L'ultima partita in casa del Bari è finita in maniera deludente (eufemismo) per i Galletti, sconfitti dal Venezia. I tifosi si sono scatenati contro il presidente Lugi De Laurentiis, ma quest'ultimo ha negato di aver usato parole grosse

27-11-2023 15:42

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Se il Napoli di Aurelio ha ritrovato un rapporto un po’ meno tumultuoso con la piazza, il Bari di Luigi De Laurentiis invece sta continuando il tragitto sotto le forche caudine delle contestazioni dei tifosi. Ma in queste ore il presidente del club pugliese ha voluto chiarire una situazione che lo ha visto coinvolto e che ha gettato ulteriore benzina sul fuoco con la base dei sostenitori.

Il momento grigio del Bari

I Galletti, contestualizziamo, non se la stanno passando ultimamente al meglio. La squadra di proprietà della Filmauro infatti dopo il mancato successo ai playoff con la sentenza di Pavoletti che gelò il San Nicola alla fine della scorsa stagione, per via del suo gol al quarto minuto di recupero finale che spedì il Cagliari nel piano nobile della Serie A, nell’attuale campionato di Serie B sta procedendo a passo stentato.

Tre sole vittorie in quattordici partite, il resto una sfilza di pari più due sconfitte. E neppure la sostituzione di Mignani, silurato lo scorso 9 ottobre subito dopo il pareggio in trasferta con la Reggiana e sostituito in panchina da Pasquale Marino, non ha cambiato la cacofonia dello spartito.

La sconfitta in casa contro il Venezia che ha acceso gli animi dei tifosi

Sino ad arrivare alla sconfitta in casa contro il Venezia, con un implacabile risultato finale di 0-3 a favore dei lagunari, con il Bari che langue al decimo posto della classifica di Serie B, per ora a -4 dalla zona playoff.

La gara al San Nicola è stata quindi teatro di un presunto battibecco tra Luigi De Laurentiis, presente allo stadio in tribuna d’onore, e la tifoseria, stufa di una situazione in cui i biancorossi, di questo passo, difficilmente potranno sperare nell’agognata promozione. Come riportano i media e alcuni video che circolano sui social, i sostenitore della Bari hanno intonato cori contro la proprietà del club, tra cui un “De Laurentiis vattene da Bari”.

La pagina SoloBari riprende poi lo stesso presidente rispondere con forza ai tifosi esasperati. Pare si sia rivolto ai sostenitori con queste parole: “Se non fosse per me non eravate qui, andate a fare in c**o”, riferendosi alla scalata del Bari dai bassifondi del calcio dilettantistico alla serie cadetta.

La smentita di Luigi De Laurentiis

Ma De Laurentiis, come abbiamo accennato, ha voluto mettere dei puntini sulle i tramite i propri canali social. Il patron infatti ha fornito la sua versione dei fatti:

“Al fischio finale di Bari-Venezia, in tribuna, c’è stato un confronto animato con alcuni tifosi comprensibilmente delusi dal risultato.
Esprimere dissenso penso sia un diritto fondamentale per tutti, sempre nel rispetto per il lavoro, le professionalità, le persone.
Sebbene si trattasse di un momento emotivamente intenso per tutti, smentisco categoricamente di aver pronunciato espressioni o frase offensive nei confronti di chiunque.
Non è e non è mai stato il mio modo di affrontare confronti, critiche o discussioni”.

Ma ora urge rinforzarsi sul mercato

Chiuso l’argomento, restano i problemi dovuti, infieriscono i tifosi, ad una rosa stravolta sul mercato in uscita dopo essere stata protagonista della marcia quasi trionfale verso la A.

Motivo per cui, come riporta il Corriere dello Sport, per evitare la caporetto dell’esclusione dalla volata playoff già a gennaio si agirà sul mercato in entrata per gli opportuni rinforzi. In attesa che tornino a pieno servizio giocatori come Jeremy Menez, reduce dall’infortunio al legamento crociato patito lo scorso agosto e che dovrebbe rientrare a disposizione da dicembre.

Intanto il Napoli di Aurelio De Laurentiis trova la concordia perduta tra squadra, tecnico e tifosi

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...