Virgilio Sport

Cesari fa chiarezza su rigori negati a Napoli e Inter

L'ex arbitro analizza la moviola ai raggi X

Pubblicato:

Il tema arbitrale è al centro del dibattito calcistico già da settimane e anche in questo week end di serie A è stato oggetto di discussioni e polemiche. Tra fuorigioco, Var e rigori dati o negati. Anche il designatore Rizzoli è dovuto intervenire a Sky per spiegare la ratio di alcune decisioni, ammettendo comunque gli errori più gravi. A Pressing, su Italia1, è invece Graziano Cesari a fare chiarezza sugli episodi più contestati, soffermandosi in particolar modo su quanto accaduto in Inter-Parma e Napoli-Sassuolo.

Cesari boccia l’operato di Piccinini in Inter-Parma

L’ex arbitro genovese parte da Inter Parma, sottolineando la grande occasione sprecata da Marco Piccinini che era stato chiamato in extremis ad arbitrare una gara di cartello in sostituzione dell’infortunato Luca Pairetto. Per Cesari ha commesso errori grossolani.

Al 66′ non ha concesso un rigore evidente e solare, che si vede già sul terreno di gioco. Il contatto fra Ivan Perisic e Botond Balogh è visibile, lui ha una gestualità esagerata. Il cross arriva da destra, è bravo Perisic a prendere la posizione migliore, e le braccia del giocatore del Parma vanno a immobilizzarlo. Gli impediscono ogni tipo di movimento, dalla sua posizione il direttore di gara lo deve assolutamente vedere.

Un ulteriore errore è quello del VAR che non interviene: in questa situazione si deve assolutamente intervenire, perché è un chiaro errore. A mio parere non è intervenuto perché, per la gestualità esagerata, anche il VAR Fabio Maresca si è bloccato. Ma questo è un fallo plateale, forte e decisivo. Poteva essere anche cartellino rosso, ma manca una cosa: il possesso del pallone. Questo non è un fallo onesto, perché immobilizza l’avversario: è sempre punibile. È un errore questo imperdonabile: un arbitro che ha la visuale aperta non dovrebbe neanche intervenire il VAR»

Poi Cesari valuta l’arbito Mariani per l’intervento di Marlon su Osimhen nel finale di Napoli-Sassuolo: “Il Var lo deve chiamare e ti fanno vedere le azioni, poi è l’arbitro a decidere se è in area o no, se c’è lentezza nella corsa per prendere il pallone, ci sono delle immagini con diverse angolazioni, valle a vedere tutte e puoi decidere per il meglio, tanto più che siamo a fine partita”,

Cesari fa chiarezza su rigori negati a Napoli e Inter Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...