Virgilio Sport

Champions, Inter-City: la telecronaca di Caressa nel mirino dei social, ecco perché

Finisce nel mirino del web la telecronaca di Fabio Caressa della finale di Champions tra Inter e Manchester City: bufera per la tirata d'orecchie a Lautaro e gli eccessi di tifo.

11-06-2023 11:30

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Anche l’Inter finisce ko a testa alta, completando il trittico delle squadre italiane sconfitte nelle varie finali di coppa. Nerazzurri piegati 1-0 dal Manchester City nel match decisivo per la conquista della Champions League, a Istanbul. Ma se Inzaghi e i suoi ragazzi sono usciti dal campo con l’onore delle armi, è bufera sul telecronista. In tanti sui social non hanno apprezzato il commento di Fabio Caressa. Per i non interisti la storica voce di Sky ha esagerato con la “telecronaca del tifoso”. Ma anche i sostenitori nerazzurri hanno qualcosa da rimproverargli.

Inter-City: la tirata d’orecchie di Caressa a Lautaro

Nel mirino dei fan nerazzurri, soprattutto, la tirata d’orecchie in diretta a Lautaro Martinez per non aver servito Lukaku “completamente libero” al centro dell’area nell’occasione capitata tra i piedi dell’argentino al 14′ della ripresa. Unlucky Rodri è una furia: “Lukaku completamente libero? Via Caressa. Si può dire che campa di rendita dal Mondiale 2006 + Euro 2020?”. Anche Massimo non si capacita: “Caressa l’ha descritto come un egoista. La linea di passaggio non c’è. Ederson esce velocemente e lo costringe a fare tutto velocemente”. Così Iafa: “Che poi come cacchio faceva a darla a Lukaku lo sa solo Caressa“. Altri utenti sono più espliciti: “Imbarazzante aver sostenuto per tanti minuti quella che è un’evidente assurdità”.

Finale Champions: bufera su Caressa per la telecronaca

Se gli interisti sono risentiti con Caressa, figuriamoci i telespettatori “neutrali”. Mattia scrive: “Non era una telecronaca, soltanto tifo urlato”. Anche Ferdinando si accoda: “Novanta minuti di tifo sfrenato. Caressa poi, manco Bergomi“. Felice rincara la dose: “Lo Zio mi sta bene, ma Caressa sembrava uno della Nord. Capisco il tifare italiano ma così no…”. Altri utenti fanno notare: “Non era mica la nazionale”. Qualcuno polemizza: “E poi dobbiamo vedere Marianella spedito a commentare la finale di Conference“. Mentre altri prendono le parti di Adani, protagonista di un recente botta e risposta col telecronista Sky: “Adani si è giocato il commento della finale in Rai per molto meno”.

Pro e contro Fabio Caressa: sui social s’accende il dibattito

Al termine della partita Luca fa una riflessione severissima sul volto noto di Sky: “Ora a giochi fermi iniziamo a con le cose serie. Basta Caressa spocchioso, ripetitivo, non lascia parlare la gente o gli parla sopra, si inventa di tutto per non dire che ha sbagliato. Sono stufo di pagare Sky e sentire lui”. Altri sottolineano: “Sempre stato così con le italiane in Europa. Va bene avere una simpatia di fondo, ma così sviscerata anche no. Fa venire solo voglia di tifare per gli altri”. Ma non sono pochi quelli che difendono l’esperto telecronista: “Non condivido neppure una delle critiche mosse a Caressa. Viva le telecronache che sanno emozionare. Viva il trasporto, i sentimenti e tutto”. E Chiaringi punge: “Chi non si può sentire è Trevisani, ho preferito Caressa e Bergomi“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Inter - Genoa

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...