Virgilio Sport

Champions League: Inter-Viktoria 4-0, i nerazzurri volano agli ottavi. Le pagelle

La squadra di Inzaghi supera il "girone della morte" ed elimina il Barcellona: Lukaku torna in campo e segna subito, festa a San Siro

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

L’Inter passeggia sul Viktoria Plzen e si assicura il passaggio agli ottavi di finale di Champions League, estromettendo allo stesso momento il Barcellona. I nerazzurri hanno controllato agevolmente la partita contro la formazione ceca, aggiudicandosi i tre punti grazie al gol di Mkhitaryan, alla doppietta di Dzeko, ed al gol del redivivo Lukaku, tornato in campo dopo due mesi di assenza. Una ulteriore buona notizia, per Simone Inzaghi.

Inter-Viktoria Plzen, i momenti chiave della gara

Minuto 35′ Bastoni si era già proiettato più volte avanti: la palla è di qulle precise, Mkhitaryan quasi si nasconde alle spalle di Dzeko per colpire di testa indisturbato e battere Stanek. E’ il momento che stappa la partita: il Viktoria Plzen aveva avuto un buon approccio, il gol del vantaggio ha sbloccato l’Inter che ha poi dominato il match.

Inter-Viktoria Plzen, l’analisi della partita

I cechi difendono con un 5-4-1 molto compatto, costringendo l’Inter a muovere la palla con grande rapidità, per cercare spazi in particolare sull’esterno. E’ soprattutto a sinistra che spingono i nerazzurri, grazie all’intraprendenza di Dimarco ed all’appoggio costante fornito da Bastoni. Da quel lato arrivano le prime occasioni, prima con lo stesso Dimarco, poi con Mkhytaryan: e infine, arriva il gol del vantaggio, propiziato proprio ad da un preciso cross del difensore centrale. Il secondo tempo inizia con lo stesso spartito: passano pochi minuti, e l’Inter riprende il controllo della partita spingendo sempre sulle ali di Dimarco. Il 3-0 di Dzeko chiude definitivamente i giochi, i nerazzurri controllano senza sprecare troppe energie. E nel finale arriva anche il 4-0 di Lukaku, che mette la ciliegina sulla torta.

Inter-Viktoria Plzen, le pagelle

Calhanoglu 6,5 – Ormai calato nel ruolo, fa girare la squadra senza strafare ed è molto attento anche in fase di non possesso con qualche ottimo recupero difensivo

Mkhitaryan 7 – Distribuisce calcio con velocità e precisione, molto intelligente l’inserimento che porta al gol dell’1-0. Prende anche un palo con un gran tiro

Dimarco 7,5 – Attaccante aggiunto, sfiora il gol in più di un’occasione. Innesca l’azione che porta al vantaggio, offre a Dzeko l’assist (e che assist) del 2-0. Sempre pronto a involarsi sulla sinistra e ad offrire suggerimenti preziosi

Dzeko 7,5 – Bravo a giocare con la squadra e a buttarsi in area di rigore al momento giusto, come testimonia il gol del 2-0. Gioca da regista offensivo, fa tante cose nel modo giusto, e si toglie lo sfizio di realizzare una doppietta

Lautaro 6,5 – Con Dzeko che viene incontro a giocare, a lui spetta attaccare la profondità e presidiare l’area di rigore. Sfiora il gol in più occasioni, sempre presente e pronto a pungere

Inter-Viktoria Plzen, la pagella dell’arbitro

Ekberg A. 6 – Partita che scorre via tranquilla, non ha bisogno di faticare per tenerla in pugno.

Inter-Viktoria Plzen, le conclusioni

L’1 novembre si va a far visita al Bayern Monaco con un primo posto nel girone che potrebbe ancora essere agguantato. Sarebbe una grande soddisfazione, sarebbe un ottimo modo per assicurarsi un’urna più clemente. Ma per ora, il futuro dell’Inter si chiama Sampdoria.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...